Il Maestro Eugenio Finardi blasta la SIAE sui fondi per artisti e la SIAE risponde nei commenti al post, ma…

di Bufale.net Team |

Il Maestro Eugenio Finardi blasta la SIAE sui fondi per artisti e la SIAE risponde nei commenti al post, ma… Bufale.net

La situazione pandemica in cui viviamo non è buona. Non è positiva, e gli artisti sono tra le categorie più colpite, e duramente.

Lo scambio tra Eugenio Finardi e la SIAE sui ristori solidarietà si incunea in questo settore, ma non solo lo scambio, anche i commenti.

Ci sono due tronconi di vicenda da esaminare quindi

Lo scambio tra Eugenio Finardi e la SIAE sui ristori solidarietà

No comment, titola il Maestro, cantautore e illustre rappresentante della Musica Italiana nel Mondo

Al quale però replica solerte la SIAE in commento

Gentile Maestro, quello a cui lei si riferisce è il fondo straordinario DOR, che è destinato agli autori delle opere teatrali e radiotelevisive, e al quale lei è iscritto. Invece, in quanto iscritto alla sezione MUSICA, le è già stato liquidato da SIAE il relativo supporto.

Risposta accolta e accettata dal Maestro Eugenio Finardi

SIAE, avete ragione me lo ha fatto notare un collega. Ho poco depositato DOR

Che infatti si basa sulla distinzione tra DOR e ristori

DOR e supporto di solidarietà

I DOR sono infatti tariffe sperimentali create per questo momento difficile.

Molti artisti si sono rivolti allo streaming, ai Podcast, alle dirette Facebook per cercare di allietare con la loro arte i cittadini in questo momento difficile.

La SIAE ha stabilito per loro un compenso sperimentale, con misure di calcolo nate dal momento di difficoltà ma probabilmente destinate a sollevare il futuro problema delle piattaforme online come mezzo di intrattenimento.

Vettore moderno di qualcosa di nobile ma nato in tempi in cui il piccolo schermo era già una grande novità.

E dando un’occhiata alle tabelle di calcolo, ci siamo anche.

Il supporto di solidarietà è una cosa diversa, i c.d. “ristori” di cui sentiamo parlare, declinati in forma artistica.

Un fondo la cui devoluzione agli artisti è cominciata dal 10 Febbraio, così suddiviso

1° Fondo di € 20 mln.

In base alla suddivisione interna, alla sezione Musica sono destinati € 15,4 mln che verranno interamente ripartiti il prossimo 10 febbraio 2021 con le modalità di seguito descritte.

Beneficiari: AUTORI associati per 2/3 del totale (€ 10,3 mln) + EDITORI associati per 1/3 del totale (€ 5,1 mln).

• Lato AUTORI: Contributo minimo di € 100 e ripartizione proporzionale per il “performing” (Esecuzione pubblica, eventi musicali, balli, concertini) tra tutti gli aventi diritto con maturato medio (triennio 2017-2019) superiore a € 500 ed inferiore a € 20.000.

• Lato EDITORI: Contributo minimo di € 300 e ripartizione proporzionale per il “performing” (Esecuzione pubblica, eventi musicali, balli, concertini) tra tutti gli aventi diritto con maturato medio (triennio 2017-2019) superiore a € 1.500 ed inferiore a € 2 mln.

2° Fondo di € 40 mln.

In base alla suddivisione interna, alla sezione Musica sono destinati € 31,2 mln che verranno erogati in due tempi: il 10 febbraio 2021 saranno erogati € 18,1 mln mentre i restanti € 13,1 mln saranno erogati in occasione della prima ripartizione del 2022.

Beneficiari: AUTORI + EDITORI (associati e mandanti) ripartizione proporzionale tra gli aventi diritto con maturato medio (triennio 2017-2019) di almeno € 1.500.

Il 50% dell’importo erogato verrà calcolato in base ai diritti “performing” (Esecuzione pubblica, eventi musicali, balli, concertini) dei beneficiari prevedendo un contributo minimo di € 120.

3° Fondo di € 50 mln.

le condizioni di accesso alle anticipazioni straordinarie, la modulistica ed ogni altra utile informazione saranno comunicate nelle prossime settimane.

*************************

Oltre questi 3 Fondi, la SIAE, nel corso del 2021, erogherà altri due contributi previsti dalle recenti disposizioni normative, di cui:

1) Nuovo contributo al pari di quello previsto dall’art. 90 del DL “Cura Italia” già erogato ad aprile 2020. Allo stato attuale le modalità e le tempistiche sono in via di definizione da parte del Mibact;

2) Contributo previsto dal DM n. 488 del 02-11-2020 (“Decreto Collecting”) a favore degli Autori, Artisti, Interpreti ed Esecutori associati e mandanti di una delle Collecting previste dal D. Lgs. 35/2017; tra queste, alla SIAE sono stati assegnati € 7,5 mln che verranno erogati in favore dei propri Autori associati e mandanti non appena saranno acquisite le risorse assegnate.

Ma come per tutti i fondi e i ristori, i commenti restituiscono una situazione di forte crisi.

Anche qui c’è chi ha ricevuto in ritardo le somme pregresse, c’è chi inevitabilmente (e non stiamo colpevolizzando la SIAE, si badi bene: colpevolizziamo la situazione) scivolerà in fondo alle graduatorie.

Un labirinto di date, tra attese e patemi d’animo mentre le bollette si accumulano e i guadagni spariscono.

Succede per la Cassa Integrazione, succede per ristori ed emolumenti. Succede, ahinoi, anche per gli artisti.

Lo scambio tra Eugenio Finardi e la SIAE sui ristori solidarietà dimostra che la Pandemia non ha solo conseguenze mediche. Prima ne usciremo, prima dovremo ricostruire.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News