I principali quotidiani britannici contro i vaccini: bufale in salsa Antivaccinista

di Bufale.net Team |

I principali quotidiani britannici contro i vaccini: bufale in salsa Antivaccinista Bufale.net

Ci segnalano i nostri contatti la condivisione di pagine tratte dai “principali quotidiani britannici contro i vaccini”.

Una raccolta di prime pagine dei principali quotidiani con titoli contro la vaccinazione.

I principali quotidiani britannici contro i vaccini
I principali quotidiani britannici contro i vaccini

Ora, perché i principali quotidiani dovrebbero usare foto scaricate da Internet e titolare gli articoli come le bufale antivacciniste più in voga del momento non ci è dato di sapere.

Ad esempio avrete riconosciuto tra i titoli quello della bizzarra teoria per cui il Vaccino Moderna è un vero vaccino e quindi causa i danni da vaccinazione provando che i vaccini non sono efficaci.

Dobbiamo confessarvi che anche noi rimanemmo discretamente perplessi
Dobbiamo confessarvi che anche noi rimanemmo discretamente perplessi

E la spiegazione è semplice: non sono titoli di giornali. Sono una creazione fatta al Photoshop di un utente antivaccinista che ha titolato la sua creazione con “Questi sono i titoli che vorrei vedere”.

Ovviamente, nel mondo delle informazioni non verificate la formula dubitativa è assai sopravvalutata.

I veri titoli, risalenti al 15 febbraio, sono questi

Col Daily Express reperibile sul suo portale, molto “Web 1.0”.

Si prega di notare come le vere prime pagine facciano riferimento al contenuto esattamente contrario, ovvero il cauto ottimismo che ha portato Boris Johnson a ritenere i primi successi vaccinali incoraggianti per un graduale ritorno alla normalità.

Perché tanto impegno per creare i titoli falsi?

Semplicemente, si tratta di un “vendetta novaxx” contro Panorama, che non è il giornale Italiano ma un documentario della BBC contro l’Infodemia e l’antivaccinismo militante.

Come scoperto dallo staff della Reuters, sostanzialmente alcuni utenti novaxx sono stati così colpiti dall’essere stati accusati di mentire e diffondere disinformazione in un documentario da reagire creando falsi titoli di giornale da mettere in false pagine di quotidiano per colpire il documentario che li ha accusati di mentire, pubblicamente dichiarando che avrebbero voluto vedere giornali con titoli falsi e diffamatori affondare l’odiato documentario.

Dobbiamo confessarvi che anche noi rimanemmo discretamente perplessi
Ancora una volta, tutto questo ci sembra assolutamente privo di senso

Potremmo dire che l’operazione ha servito l’effetto opposto.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News