BUFALA I cellulari danneggiano il cervello facendo impazzire la gente

di Redazione-Team |

BUFALA I cellulari danneggiano il cervello facendo impazzire la gente Bufale.net

La moderna dipendenza da cellulari e tutte le applicazioni che ne fanno parte, assieme a tutto il mondo del web, fa sempre di più discutere e ogni giorno si pubblica un articolo diverso sulla pericolosità dei cellulari non solo per la nostra salute fisica, ma anche mentale.

Da Snopes leggiamo quanto sia subito diventata virale una notizia, pubblicata da un pseudo sito che si occupa di salute e benessere, riguardante l’enorme pericolosità di questi aggeggi telematici. Si parla di un disturbo particolare che porta alla formazione di individui fragili che sono conosciuti come generazione “snowflakes” ossia “fiocchi di neve”, individui fragili, vuoti e freddi.

La notizia a cui si fa riferimento è stata pubblicata su NaturalNews.com e in essa si fa riferimento ad una ricerca per “Big Tobacco” che dimostrerebbe la pericolosità delle radiazioni che portano le persone a diventare letteralmente pazze.  Il post, scritto dal recidivo Mike Adams, sostiene che i cellulari causano danni cerebrali che portano ad un “disturbo mentale” – e qui perplimere è d’obbligo – che appartiene alla comunità di LGBT.

Si tratta di una notizia fake, in quanto non esistono studi scientifici che dimostrino quando affermato nell’articolo. Esistono degli studi che cercano di collegare l’uso dei cellulari e la radiofrequenza in generale allo sviluppo di tumori al cervello, ma assolutamente nessuno studio collega la radiofrequenza e l’orientamento sessuale. È la biologia che determina l’orientamento sessuale.

Bisogna, inoltre, aggiungere che sebbene sia ormai chiaro che le onde emesse dai cellulari vengono assorbite dai tessuti, non è stato trovato alcun legame diretto tra il cancro e le onde assorbite dal corpo durante l’uso dei cellulari.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News