Grossa gaffe del deputato leghista Vito Comencini con il pesante insulto a Mattarella

di Redazione Bufale |

Una gaffe pesante, condita da un insulto insensato a Mattarella direttamente dal deputato leghista Vito Comencini. Fermiamoci un attimo e analizziamo quanto avvenuto oggi 14 settembre a Pontida, anche perché c’è un video a supporto di quanto è stato riportato dalla agenzia di stampa. Tutti sanno che la nascita delle ultime due squadre di governo siano state dettate da alleanze e risultati elettorali riscontrati con le elezioni politiche ad inizio 2018. I voti ottenuti da partiti e coalizioni in quel frangente, infatti, hanno spostato gli equilibri politici del nostro Paese, come evidenziato non molto tempo fa sulle nostre pagine riportando alcune dichiarazioni di Matteo Salvini.

Perché quella di Vito Comencini è una gaffe?

Si potrebbe discutere a lungo su quanto è stato dichiarato dal deputato Vito Comencini, come riporta Rai News. Nello specifico, l’esponente della Lega è intervenuto in occasione dell’assemblea della Lega Giovani a Pontida, con alcune parole che hanno provato l’immediata reazione ed indignazione dei suoi antagonisti. In particolare, non poteva passare inosservato il virgolettato “Mattarella mi fa schifo. Mi fa schifo chi non tiene conto del voto del 34 per cento degli italiani“.

Ora, è inevitabile che l’occhi balzi subito sui toni e sulla forma del discorso portato avanti da Vito Comencini. Non essere d’accordo con alcune valutazioni di Mattarella è legittimo. Esporre i propri pensieri in questo modo, però, non può essere tollerato. Ed è probabile che anche la Lega nel corso delle prossime ore decida di prendere le distanze da queste parole, magari attraverso un comunicato ufficiale.

C’è poi un dettaglio che sfugge a Vito Comencini, il che rende ancora più incomprensibile la sua offesa a Mattarella. Come accennato in precedenza, valutazioni riguardanti la squadra di governo non hanno mai tenuto conto dei risultati delle elezioni Europee. Per questo motivo, la leva che ha scatenato le pesanti dichiarazioni di Vito Comencini come rappresentante della Lega a Pontida contro il Presidente della Repubblica non hanno ragion d’essere.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News