Gaffe Lega su Luca Cavazza: retwittato per sbaglio il suo volto con maglietta “processate anche me”

di Redazione Bufale |

Luca Cavazza
Gaffe Lega su Luca Cavazza: retwittato per sbaglio il suo volto con maglietta “processate anche me” Bufale.net

Un episodio a dir poco singolare quello che sta vedendo protagonista la Lega in questi minuti, a proposito del caso riguardante Luca Cavazza, l’esponente del Carroccio di recente candidatosi in Emilia Romagna a sostegno di Lucia Borgonzoni che è finito in un brutto guaio. Nella giornata di ieri vi abbiamo fornito maggiori dettagli a proposito delle accuse che gli sono piovute addosso, considerando il fatto che si parla della sua partecipazione nell’organizzazione di festini a base di coca e minorenni.

Errore sui social della Lega con una foto di Luca Cavazza

Ebbene, come sempre avviene in questi casi, si è scatenata immediatamente l’ironia dei social. Questa volta da parte dei detrattori della Lega. Tra le altre cose, tra ieri ed oggi ha iniziato a circolare la foto su Facebook con Luca Cavazza che indossa una maglietta ormai famosa. Stiamo parlando di quella contenente il messaggio “Processate anche me“. Un’iniziativa, anche da parte degli iscritto al Carroccio, per manifestare la loro solidarietà nei confronti di Matteo Salvini, atteso da un processo delicato ad ottobre.

Ebbene, la Lega, credendo che la foto postata da altri utenti con una persona che indossa la suddetta maglietta potesse essere un contenuto social a sostegno del partito e del suo Segretario, ignorando che in realtà fosse una presa in giro, ha retwittato lo scatto in questione. Dunque, da un lato i cosiddetti troll hanno diffuso la voce per associare l’immagine di Luca Cavazza a quella di Salvini, dall’altro chi gestisce gli account social della Lega non ha colto la cosa ed ha ritwittato il contenuto. Trovate le prove qui, almeno al momento della pubblicazione del nostro articolo.

Una nota a margine, però, è doverosa. Confermiamo, nel caso qualcuno lo metta in dubbio, che potrebbe trattarsi di un bot ad effettuare i retweet in base all’hashtag. E così pare sia avvenuto anche oggi 3 settembre con la foto di Luca Cavazza e la sua maglietta a sostegno di Salvini.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News