Flop totale per il blocco stazioni del 1 settembre con NoVax e No Green Pass

di Redazione Bufale |

blocco stazioni
Flop totale per il blocco stazioni del 1 settembre con NoVax e No Green Pass Bufale.net

Ci sono diversi contributi e svariate conferme sul fatto che la manifestazione con blocco stazioni ferroviarie prevista per oggi 1 settembre, in diverse città italiane, sia stata un vero e proprio flop. Pessima organizzazione per i NoVax e No Green Pass, che dal primo pomeriggio avrebbero dovuto in teoria bloccare diversi punti strategici del Paese per quanto concerne il traffico ferroviario. Appuntamenti che anche negli Stati Uniti non hanno riscosso particolare successo, fino ad arrivare al tragico epilogo di Caleb Wallace riportato pochi giorni fa.

Insuccesso chiaro per la manifestazione con blocco stazioni ferroviarie di oggi 1 settembre con NoVax e No Green Pass

Abbiamo testimonianze dirette da Roma e Milano che confermano la scarsissima affluenza di persone alle rispettive manifestazioni che, come tutti sanno, prevedevano il blocco stazioni ferroviarie a partire da oggi 1 settembre. In attesa di capire se sia stata una presa in giro su Telegram da parte di finti organizzatori, ci sono diverse fonti che confermano la notizia. Basti pensare a quanto è stato riportato negli ultimi minuti da Il Giorno e da La Stampa.

A Roma, presso Porta Garibaldi, si segnalano non più di venti persone pronte a concretizzare il blocco stazioni. Numero decisamente più elevato per Forze dell’Ordine e giornalisti. Qualche presenza in più a Torino, sempre nell’ordine di poche decine di persone, costrette a trasformare la manifestazione del 1 settembre in un semplice sit-in. A Napoli solo due persone, che ammettono la rinuncia alla manifestazione “perché lo Stato si è mobilitato”.

Totalmente annullato, invece, l’appuntamento a Roma Tiburtina, dove non si è presentato praticamente nessuno. Insomma, da nord a sud un fallimento totale l’iniziativa che prevedeva il blocco stazioni ferroviarie da parte di NoVax e No Green Pass. Nelle prossime ore cercheremo di verificare se sia stata una presa in giro di finti NoVax su Telegram, o se qualche imprevisto abbia portato alla situazione descritta oggi 1 settembre.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News