Escursionista disperso ignora le chiamate dei soccorritori, ma non li ha scambiati per un call center

di Bufale.net Team |

Escursionista disperso ignora le chiamate dei soccorritori, ma non li ha scambiati per un call center Bufale.net

Di fronte a titoli come quelli del Fatto Quotidiano Today abbiamo riso tutti. Per fortuna si tratta di una storia a lieto fine, con l’escursionista disperso che riesce a rientrare con le sue forze al suo domicilio. Ciò che ci ha fatto ridere sono stati i titoli: l’escursionista disperso avrebbe rifiutato le chiamate dei soccorritori in quanto avrebbe scambiato quel numero anonimo per un call center. Andiamo a vedere perché Bufale.net si mette a fare fact checking anche su queste storie leggere.

La vicenda ha avuto luogo sul monte Elbert, in Colorado. Il ritorno dell’uomo era atteso per le 20, visto che l’escursionista si era allontanato dalle 9 di mattina. Una volta trascorso l’orario del rientro, sono partiti i soccorsi con chiamate, sms e messaggi in segreteria e 5 uomini che hanno effettuato ricerche fino alle 3 della notte per poi ritirarsi senza risultati. Alle chiamate dei soccorritori, tuttavia, l’escursionista disperso non ha mai risposto.

Come scrivono le testate italiane, la notizia è stata pubblicata dal Guardian, e troviamo l’articolo originale il 26 ottobre. In nessuna riga dell’articolo leggiamo riferimenti al fatto che l’escursionista avesse scambiato le telefonate dei soccorritori per quelle di un call center, nonostante i titoli dei quotidiani italiani. Piuttosto, l’escursionista alle autorità ha raccontato di aver ignorato le telefonate in quanto non riconosceva il numero.

L’indomani mattina, dunque, alle 9:30 una nuova squadra di soccorritori ha appurato che l’uomo era in salvo, presso la sua abitazione. La vicenda è stata raccontata, e ripresa dal Guardian, dall’unità di soccorso Lake County Search & Rescue in una nota pubblicata su Facebook.

Nella nota, l’unità di soccorso avverte:

Il soggetto ha ignorato le nostre telefonate ripetute perché non riconosceva il numero. Se sei in ritardo secondo il tuo itinerario e inizi a ricevere chiamate ripetute da un numero sconosciuto, rispondi al telefono; Potrebbe essere un team SAR che cerca di confermare che sei al sicuro!

La vicenda si è conclusa bene, per fortuna.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News