DISINFORMAZIONE Un operatore ecologico trascina un cane randagio dalla strada e lo butta dentro il compattatore del camion! – bufale.net

di Shadow Ranger |

DISINFORMAZIONE Un operatore ecologico trascina un cane randagio dalla strada e lo butta dentro il compattatore del camion! – bufale.net Bufale.net

maltrattamentocaneCi segnalano i nostri contatti la seguente notizia, targata “Il mio cane è leggenda”

Un operatore ecologico che è stato ripreso mentre trascina un cane ferito attraverso la strada prima di gettarlo nel compattatore per la raccolta dei rifiuti in cui è stato schiacciato a morte.

Jadson James Franca è stato notato da un vicino di casa mentre faceva quel gesto malato.

Si pensa che il cane era stato investito ed aveva le gambe spezzate, e lui doveva aiutare quel povero cucciolo e non buttarlo nel compattatore dove inevitabilmente viene schiacciato.

Un fotografo locale ha catturato la scena agghiacciante e le immagini sono diventate immediatamente virali.

Questo piccolo cane, che non dava fastidio a nessuno, aveva le gambe rotte, e in agonia è stato trascinato per il collo, prima di essere brutalmente assassinato da questo individuo.

Questo mostro può ancora presentare ricorso contro una multa e potrà ancora camminare per le strade in libertà! Abbiamo intenzione di lasciare che accada ?? Facciamo qualcosa ?? Insieme si può.

La notizia è stata pubblicata il 14 ottobre del 2016.

È quindi decisamente tardi per fare ogni altra azione rispetto a quanto già fatto dal primo giugno del 2015 ad oggi.

L’appello è infatti la traduzione letterale dell’appello rilasciato dal presentatore brasiliano Xuxa nel 2015, come citato dal Daily Mail.

Siamo di fronte ad un caso di disinformazione del Giorno della Marmotta: una notizia vecchia e risolta anni fa, ma dal contenuto scioccante e scandaloso, viene depurata di ogni riferimento alla data e ridistribuita come se fosse nuova.

In realtà, nel tempo elasso da allora ad oggi, il netturbino è stato incriminato per violenza sugli animali aggravata, e le autorità municipali si sono attivate per censurare attivamente il gesto crudele, criticando anche il lassismo di chi, a dire delle autorità, ha preferito riprendere l’accaduto anziché intervenire.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News