DISINFORMAZIONE L'Isis sta decapitando tutti i bambini cristiani – Bufale.net

di David Tyto Puente |

 
bambini-kurdi-morti-2
Antonio e Marina ci chiedono maggiori informazioni su questa notizia pubblicata il 9 agosto 2014: guarda immagine.
Riportiamo una parte dell’articolo da analizzare:

BAGHDAD – «La cristianità a Mosul non esiste più, è in corso un olocausto dei cristiani». A denunciarlo, ai microfoni della Cnn, è Mark Arabo, uomo d’affari californiano e leader cristiano, che parla di «sistematica decapitazione di bambini» da parte dell’Isis, la lega per la creazione di uno stato islamico nell’area della cosiddetta Mezzaluna Fertile.

Al momento parliamo solo di questa foto, riportata da siti cristiani come il Christianpost.com, nell’articolo del 10 agosto 2014  (seconda foto in alto), e da siti italiani come il Messaggero.it, nell’articolo dell’8 agosto 2014. Foto 1Foto 2
La foto pubblicata non ha niente a che vedere con la decapitazione dei bambini in Iraq.
La foto era stata pubblicata in precedenza su Twitter, diffusa con gli hashtag #WaterNeededForShingal e #SengalaSu, per denunciare la tragedia dei kurdi in fuga dagli ISIS dalla zona di Shengal (o Şengal, al confine tra Siria e Turchia). I bambini sarebbero morti per fame e per sete.
La maggior parte delle foto erano state pubblicate il 6 agosto 2014, ben prima delle foto pubblicate sulle annunciate decapitazioni.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News