DISINFORMAZIONE Genova: Sfrattano gli anziani da una casa di riposo per far posto a 50 immigrati – Bufale.net

di David Tyto Puente |

DISINFORMAZIONE Genova: Sfrattano gli anziani da una casa di riposo per far posto a 50 immigrati – Bufale.net Bufale.net

disinformazione-genova-immigrati-casa-riposo-anziani
Così titolano certi siti online. Prima Voxnews, poi Jeda News, ma nessun anziano è stato sfrattato dalla casa di riposo “Scaniglia Tubino” di Sampierdarena, Genova.
La cosa ancora più strana è la frase citata sulla struttura:

gli anziani mandati precedentemente a casa con la “scusa temporanea”dei lavori in corso nell’edificio, avrebbero sperato di tornare

La struttura di proprietà del Comune è affidata dal 2000 in comodato d’uso permanente all’Istituto Brignole. Il commissario straordinario dell’Istituto, Enzo Sorvino, lo scorso 11 settembre 2014 affermava che i lavori di ristrutturazione erano terminati e che la struttura sarebbe pronta da mettere sul mercato per una gestione diretta di privati come casa di riposo per anziani.
Secondo quanto riportato da Repubblica, edizione Genova, i lavori di ristrutturazione sarebbero durati 8 anni e terminati a giugno. Già nel 2011 veniva considerata come “ex casa di riposo” ed era stata proposta per l’ospitalità dei profughi (anche allora la Lega Nord aveva contestato la proposta).
Perché viene considerata “ex casa di riposo”? Perché la casa di riposo è stata chiusa nel 1999, quando l’attività assistenziale venne interrotta per carenza dei necessari requisiti organizzativi. I lavori di restauro vennero interrotti nel 2003 per mancanza di fondi, per poi tornare a parlare di se per una riapertura nel 2006, poi nel 2010. Niente da fare. La struttura, inoltre, viene citata in un’inchiesta dove lo scorso 23 maggio 2014 sono state condannate 7 persone.
Da 15 anni la struttura non ospita alcun anziano e nessuno di essi è stato sfrattato per far posto agli immigrati.
 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News