DISINFORMAZIONE e ALLARMISMO All'anguria è comparsa una strana schiuma bianca – Bufale.net

disinformazione-allarmismo-anguria-schiuma
Nella giornata di ieri, 18 luglio 2015, il sito “A ruota libera” (Liboriobutera) pubblica un articolo dal titolo “Salute e alimentazione – All’anguria è comparsa una strana schiuma bianca” che riportiamo di seguito:

Un utente di facebook ha pubblicato una foto raccapricciante realizzata con il suo smartphone e che riprende un’anguria con una stranissima schiuma bianca. L’autrice in calce alla foto scrive: “Ieri ho comprato un anguria e stamattina ho trovato questo schifo!!!! Sono sconvolta….ingeriamo ogni giorno veleno…. Ecco perché siamo tutti malati!!”.
A Ruota Libera, sin dalla sua nascita, ha sempre trattato tematiche relative alla salute e all’alimentazione perchè convinti che la salute vien mangiando, ma soprattutto la “malasalute” a maggior ragione viene ingerendo cibi tossici. L’aumento dei tumori e della malattie vascolari ha un solo comune denominatore: l’alimentazione. Tant’è che anche nelle aree del Paese meno industrializzate l’alumento di queste feroci patologie risulta essere in continua crescita.

Che utente Facebook? Link della condivisione? Per dare un’informazione completa abbiamo trovato il post di Antonella Errante, pubblicato il 16 luglio 2015:
anguria-schiuma-facebookTornando all’articolo del sito “A ruota libera”, questo non fornisce alcuna informazione alla signora Antonella e ai tanti utenti che hanno diffuso la foto con timore che si tratti di cibi tossici o avvelenati. Al contrario c’è un’esaltazione personale del sito stesso, citando nell’articolo il fatto che tratterebbe tematiche legate all’alimentazione e ai “cibi tossici“, per poi parlare anche di “tumori” e “malattie vascolari” legate alla stessa alimentazione. Perché non spiega cosa succede a quell’anguria? Dov’è l’informazione? Perché punta solo all’inutile allarmismo generato dalla foto e non tranquillizza gli utenti?
Vogliamo rassicurare la stessa Antonella e gli utenti che hanno condiviso il post. Nessun veleno e nessun “cibo tossico” ad opera dell’uomo. Si tratta di semplice fermentazione! Quando la buccia presenta vie d’ingresso per i batteri, questi iniziano il processo che prevede la produzione di gas, incrementando la pressione all’interno del frutto a tal punto da far fuoriuscire il gas e i liquidi al suo interno (contenenti sostanze appartenenti alla pianta, come lo stesso zucchero) con conseguente formazione di schiuma.
Ecco alcuni esempi video del fenomeno:


Comprate semplicemente un’altra anguria. State tranquilli comunque, in Russia viene prodotta una particolare birra attraverso la fermentazione e la bollitura del succo dell’anguria.

Latest News