Covid: il Mulino Bianco sostiene gli infermieri con gli ‘Abbracci’

di Shadow Ranger |

Covid: il Mulino Bianco sostiene gli infermieri con gli ‘Abbracci’ Bufale.net

In realtà ve lo avevamo anticipato sulla pagina quando c’erano stati i primi “spoiler” sull’iniziativa.

Abbiamo preferito tenerci sul vago, nonostante la cattiveria della Rete abbia cercato di insudiciare questa nobile iniziativa cercando di “estorcere” a insulti notizie che non spettava a noi dare.

Se abbiamo preferito “temporeggiare” c’era un motivo. La notizia che il Mulino Bianco sostiene gli infermieri con gli ‘Abbracci’ non spettava certo a noi darla, non ne abbiamo merito.

Spettava a chi merito ne ha e molto: Mulino Biano e gli infermieri. Solo loro potevano decidere quando era giusto sollevare l’ultimo alone di mistero da un segreto già sfuggito.

Covid: il Mulino Bianco sostiene gli infermieri con gli ‘Abbracci’

E questo è stato fatto, ed ora i tempi sono maturi per un comunicato dell’ANSA.

Un sostegno per gli infermieri impegnati, da mesi nell’emergenza sanitaria, e per le loro famiglie. Con una speciale confezione dei biscotti ‘Abbracci’, riconoscibile dal colore celeste e dal disegno di uno stetoscopio, Mulino Bianco aderisce alla campagna #NoiConGliInfermieri, il fondo di solidarietà creato dalla Federazione nazionale Ordine professioni infermieristiche (Fnopi) che, in Italia, rappresenta oltre 450mila infermieri.

Il ricavato di Barilla dalla vendita di queste confezioni, con la scritta speciale ‘Questi abbracci sono per loro’, sarà devoluto, fino al raggiungimento di due milioni di euro, al fondo istituito da Fnopi che assiste le famiglie degli infermieri che sono in prima linea in questi mesi difficili della pandemia, che hanno contratto il coronavrius o che hanno subito gravi stress fisici ed emotivi. “Fin dall’inizio dell’emergenza il Gruppo Barilla ha espresso la sua vicinanza agli italiani – ha dichiarato Julia Schwoerer, vice president Mulino Bianco – abbiamo scelto di compiere questo nuovo passo attraverso Mulino Bianco, che, da sempre, porta alle persone la felicità fatta di piccole cose, cariche di significato ed emozioni, proprio come un abbraccio. Gli ‘Abbracci per gli Infermieri’ non sono solo biscotti, ma un modo per far sentire a tutti gli infermieri d’Italia che siamo con loro. I dipendenti dei nostri stabilimenti – ha aggiunto – ci hanno aiutato a realizzare per tempo le confezioni speciali, lavorando anche durante il periodo natalizio per sostenere la campagna di Fnopi e per far arrivare in modo concreto la nostra vicinanza a quanti in questi mesi si sono presi cura degli altri nel momento del bisogno”. (ANSA).

Siamo orgogliosi di poter comunicare questa iniziativa, orgogliosi che questa iniziativa stia funzionando, orgogliosi e contenti perché gli infermieri che con tutto il personale medico si sono prodigati per alleviare le sofferenze di questa pandemia abbiano ricevuto un aiuto.

Un contributo, un “abbraccio” almeno virtuale.

Perché non abbiamo mai creduto alla triste retorica del “saremo migliori, torneremo ad abbracciarci”.

Abbiamo visto di prima mano l’ingratitudine e la cattiveria contro chi è passato da “Eroe ed Angelo” a scomodo ricordo di una realtà che i negazionisti vogliono negare ad ogni costo, nell’ignavia di chi non fa niente per essere migliore.

Abbiamo però sempre creduto, e molto, nello sforzo e dell’impegno di chi si prodiga perché questo accada davvero, e di chi aiuta chi può aiutarci ad aiutarci.

E, con un atto di reale e gentile cortesia, con un atto di coraggio alla volta, ci aiuterà, davvero, a diventare le persone migliori che dovremmo essere.

Ed ora la parola a Mulino Bianco

Contiamo sulla vostra adesione.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News