Coca Cola positiva al Covid, ma il test di Schnedlitz in Austria è del tutto inutile

di Redazione Bufale |

Coca Cola positiva al Covid
Coca Cola positiva al Covid, ma il test di Schnedlitz in Austria è del tutto inutile Bufale.net

Può mai essere la Coca Cola positiva al Covid? Assolutamente no, eppure dall’Austria oggi 12 dicembre arrivano teorie se possibile ancora più divertenti ed esilaranti di quelle che vedono Margaret Keenan, prima donna vaccinata nel Regno Unito in settimana, trasformata in un’attrice (Liz Scott) morta nel 2015. Di questo abbiamo parlato nella giornata di venerdì. Qui, invece, tocca concentrarsi sul video che trovate a fine articolo e che puntualmente in Italia ha avuto risalto tramite i soliti noti tra i complottisti. Evidentemente affamati di contenuti da dare in pasto agli analfabeti funzionali di turno. Vediamo di cosa si tratta.

Coca Cola positiva al Covid con il test di Michael Schnedlitz

Il test effettuato da un politico austriaco di recente, ovvero Michael Schnedlitz, mira a dimostrare quanto siano inaffidabili i test rapidi. Ora, che i suddetti “strumenti” non possano essere attendibili al 100%, a differenza dei test molecolari, non lo scopriamo certo oggi. Da qui a parlare di Coca Cola positiva al Covid, però, ce ne passa.

I test rapidi possono essere di due tipi, come evidenza HSR. Da un lato abbiamo il test salivare, utile per riconoscere diverse componenti del virus (non tutte, evidentemente), mentre dall’altro abbiamo il test sierologico pungidito, che prova ad individuare eventuali anticorpi. La dimostrazione del video, con cui si parla di Coca Cola positiva al Covid, ha poco senso, perché il meccanismo del test utilizza un anticorpo che, in caso di contatto con l’antigene, libera un colorante. Schnedlitz, attraverso la Coca Cola, il colorante E 151 lo aggiunge direttamente.

Per non parlare di altri aspetti, come il non sapere cosa ci sia realmente in quel bicchiere ed il fatto che, seppur si trattasse di Coca Cola, ci si esporrebbe ad anomalie utilizzato il test rapido in un contesto non adatto alla sua stessa progettazione. Ne parlammo già con il caso del vino. Dunque, la teoria complottista, almeno per oggi, certo non può venire a parlarci di Coca Cola positiva al Covid. Ecco il video del giorno.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News