Che fine ha fatto il Dottor Andreas Noack: tra ossido di grafene nei vaccini e voci sull’omicidio

di Redazione Bufale |

Andreas Noack
Che fine ha fatto il Dottor Andreas Noack: tra ossido di grafene nei vaccini e voci sull’omicidio Bufale.net

Che fine ha fatto il Dottor Andreas Noack? L’uomo che ha denunciato la presenza dell’ossido di grafene nei vaccini, secondo alcune chat Telegram, sarebbe stato assassinato dalla Polizia tedesca dopo aver rivelato alcuni segreti scomodi. Una teoria che qui in Italia è stata portata avanti anche da Sara Cunial, per intenderci, come del resto vi abbiamo riportato a suo tempo. Abbiamo provato a raccogliere alcune informazioni in merito, in modo da chiarire tutta la vicenda.

Che fine ha fatto il Dottor Andreas Noack, l’uomo che ha denunciato la presenza dell’ossido di grafene nei vaccini

Qualche informazione sull’uomo ci arriva da Lead Stories, che ha provato a ricostruire il tutto nelle ultime ore. Che fine ha fatto il Dottor Andreas Noack? Andiamo indietro nel tempo, in quanto si era detto che mesi fa il diretto interessato fosse stato arrestato dalla Polizia tedesca per quello che era solito dire ai suoi seguaci. Notizia falsa. Proprio la polizia ha chiarito in quella circostanza che Noack non fosse stato l’obiettivo del raid. Poco dopo il suo presunto arresto, Noack è tornato a trasmettere contenuti in streaming diverse ore al giorno.

Le ultime notizie su di lui nascono da un video pubblicato su Telegram, in cui la compagna di Noack, Anna, ha informato i suoi follower della sua morte. Una versione con sottotitoli in inglese può essere consultata quiIntorno al minuto 1:40, Anna afferma che Noack “è stato pesantemente attaccato”, senza specificare da chi. Questo ha spinto tante persone ad ipotizzare che il chimico e video blogger fosse stato fatto fuori dalla Polizia.

Dunque, che fine ha fatto il Dottor Andreas Noack? Il 29 novembre 2021 è arrivato un altro contributo, sempre da Anna, che ha pubblicò un ulteriore video in tedesco, chiarendo che Noack non sia stato aggredito, essendo morto per un attacco di cuore in ospedale. Siamo in attesa di ulteriori informazioni dalla autorità.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News