BUFALA Spegnere i cellulari stanotte con eclissi totale di Luna rossa per pericolo radiazioni

di Redazione Bufale |

Spegnere i cellulari
BUFALA Spegnere i cellulari stanotte con eclissi totale di Luna rossa per pericolo radiazioni Bufale.net

Occorre spegnere i cellulari stanotte in occasione dell’eclissi totale di Luna rossa, considerando anche l’alert arrivato su Whatsapp in merito al pericolo radiazioni confermato da una TV di Singapore. Questo almeno il passaparola che è stato alimentato in queste ore da una catena che in qualche modo va ad intrecciarsi con quella che abbiamo condiviso con voi in mattinata, anche se in quel caso ci siamo concentrati su un’altra fake news. Nello specifico, si parla oggi 27 luglio anche di raggi cosmici pericolosi per la Terra.

Davvero necessario spegnere i cellulari stanotte per un evento come l’eclissi totale di Luna rossa? La rarità di un appuntamento simile, che mancava in calendario dal 2003, alimenta per forza di cose ansie e preoccupazioni di coloro che intendono scoprire sempre il lato negativo di queste vicende. Eppure sono anni che gli studiosi ci dicono di non avere alcun timore sotto questo punto di vista, così come da secoli girano queste catene che alimentano disinformazione, sfruttando anche le scarse conoscenze del pubblico.

Tale propensione, unita alla poca voglia di approfondire tematiche simili, creano dunque false credenze e, nel suddetto caso, una vera e propria bufala. Spegnere i cellulari stanotte per l’eclissi totale di Luna rossa non ha alcun senso, anche se il consiglio è quello di mollare questi device per apprezzare al meglio uno spettacolo più unico che raro, oltre ovviamente ad ignorare messaggi Whatsapp come quello appena condiviso.

Come evidenziato da IlDolomiti, per quanto meno spettacolare rispetto a quella solare, l’eclisso totale di Luna rossa non comporta alcun rischio, né dal punto di vista delle radiazioni, contrariamente a quanto avrebbe detto una TV di Singapore (bufala, nel modo più assoluto), né soprattutto per quanto concerne gli occhi. Quanto all’orario, naso verso il cielo a partire dalle 21.30 in Italia, con l’eclissi che dovrebbe durare circa un’ora e 43 minuti considerando anche la penombra creata dalla Terra che andrà a frapporsi tra il satellite ed il Sole.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News