BUFALA Sharia in Michigan vieta la pancetta e impone il burqa in pubblico

di Bufale.net Team |

Continuano le leggende di internet sulla legge islamica della sharia che avrebbe preso il sopravvento nello stato del Michigan. Questa volta provengono da un cosiddetto sito web “satirico”.

burqa

Una “zona della sharia” nel 109° distretto dello Stato del Michigan avrebbe emanato leggi che vietano il bacon e richiedono l’uso del burqa in pubblico.

Secondo un articolo dell’8 agosto 2018 dal sito web The Last Line of Defense (LLOD), ora è illegale servire carne di maiale. Sarebbe anche illegale per le donne apparire in pubblico senza indossare il burqa nel 109° distretto.

L’articolo satirico

Secondo l’articolo satirico, a cui però hanno creduto in molti, alla recente decisione del 109° distretto del Michigan di aderire alla Sharia Law e alla tradizionale legge Wypipo, il Commissario della contea Art Tubolls ha annunciato ulteriori misure: un divieto totale di consumare pancetta nel distretto e l’obbligo di indossare un burqa di tutte le femmine in pubblico.

L’associazione “Allah Just’ava’nosh” di Dearborn sarebbe stata circondata da manifestanti, e le linee telefoniche erano bollenti. Il pastore della contea Jonathan Regarp avrebbe cercato di calmare la folla.

L’infondatezza della notizia

L’infondatezza della notizia parte dal fatto che il Michigan non ha un distretto congressuale 109 (sono solo 14 distretti in totale). Non esiste una cosiddetta “Allah Just’ava’nosh Mosque” a Dearborn e nemmeno un commissario della contea di nome Art Tubolls, entrambi nomi inventati.

La storia è chiaramente inventata per acchiappare click con i cosiddetti articoli “satirici”.

The Last Line of Defense pubblica articoli spazzatura clickbait per infiammare la sensibilità dei conservatori. Fa parte di una rete di diversi siti di questo tipo (tra cui Reagan Was Right, Freedum Junkshun e Daily World Update).

Agisce sulle paure di coloro che sono convinti che l’Islam sia una minaccia per la civiltà occidentale e che intende distruggere l’America dall’interno attraverso un programma di “sharia sottotraccia”. Dearborn, Michigan, è stata spesso (e falsamente) citata come esempio di una città americana conquistata dai musulmani.

Infine, un disclaimer su The Last Line of Defense avvisa che gli articoli nel sito sono di pura finzione.

Latest News