BUFALA Russian Sleep Experiment o Esperimento Russo del Sonno – Bufale.net

di Juanne Pili |

BUFALA Russian Sleep Experiment o Esperimento Russo del Sonno – Bufale.net Bufale.net

bufala-russian-sleep-experiment

Il cosiddetto Russian Sleep Experiment o esperimento russo del sonno è un esempio interessante di come una storia ben raccontata possa diventare virale e apparire credibile secondo la vecchia formula del «condivido nel caso sia vero», oppure, «anche se non è vera storia, cose simili succedono davvero».

The Russian Sleep Experiment compare per la prima volta su CreepyPasta. Si tratta di un sito che diffonde racconti sul paranormale.

Il soggetto di questa storia può essere riassunto nel seguente modo: Ricercatori russi avrebbero sottoposto dei prigionieri ad un gas che li avrebbe tenuti svegli per 15 giorni. Le cavie, tenute in clausura e monitorate, avrebbero ottenuto la liberta se fossero riusciti a non dormire per 30 giorni. Man mano che l’esperimento andava avanti i soggetti cominciarono ad assumere dei comportamenti anomali.

Il climax si raggiunge quando uno degli scienziati si ribella:

«Puntò la pistola verso il soggetto rimasto, ancora trattenuto in un letto mentre gli altri membri del team medico e di ricerca sono fuggiti dalla stanza. “Non voglio essere rinchiuso qui dentro con queste cose! Non con te!”. Urlò l’uomo legato alla tavola. “Che cosa sei?” Domandò. “Devo sapere!” Il soggetto sorrise. “Hai dimenticato così facilmente?” Chiese il soggetto. “Siamo voi. Siamo la follia che si nasconde dentro tutti voi, chiedendo di essere libera in ogni momento nella vostra mente animale più profonda. Noi siamo ciò che nascondete nei vostri letti ogni notte. Siamo quello che sedate nel silenzio e la paralisi quando andate al rifugio notturno che noi non possiamo varcare”. Il ricercatore si fermò. Poi mirando al cuore del soggetto sparò. L’EEG appiattito emise una debole voce strozzata, “Ero… quasi… libero…”».

Schermata 2015-09-03 alle 13.53.00

La storia viene correlata solitamente da immagini agghiaccianti, come quelle montate in questo video, relative al fantomatico prigioniero SCP 957, dove si spiega che sono tratte in realtà da una action figure. che potete anche acquistare su Amazon.

© Riproduzione Riservata

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News