BUFALA Quest’uomo si chiama Gigi Sanna, capo delle Brigate Pecorine – bufale.net

di Shadow Ranger |

BUFALA Quest’uomo si chiama Gigi Sanna, capo delle Brigate Pecorine – bufale.net Bufale.net

brigatasannaCi sono, purtroppo, bufale herpes che continuano a propagarsi perché più virali della smentita.

In questo caso ne analizzeremo una che è diventata un vero e proprio incubo per la persona coinvolta, dal quale sembra non riuscire a liberarsi neppure dopo la giusta minaccia di azioni giudiziarie a propria tutela.

Avrà quindi bisogno anche del vostro aiuto, e vi prego di non negarglielo.

Andiamo con ordine e cominciamo dalla segnalazione:

In data 19 Novembre, la pagina Troverò 700.000 persone che amano la Sardegna? decide di regalarci questo quantomeno bizzarro apologo

Screenshot 2016-11-28 01.11.22Quest’uomo si chiama Gigi Sanna, nuorese, capo delle Brigate Pecorine. Ha impedito la costruzione di una moschea a Nuoro organizzando uno spuntino a base di “porcheddu” (porcetto arrosto) sul terreno dove si sarebbe dovuta costruire la moschea.
Ha in seguito affermato: “A Nuoro non si costruiscono moschee. Qui si beve vino, si mangia carne di maiale e si rispettano le donne. Se vuoi la legge islamica tornatene da dove sei venuto!!!”

Condividi se sei concorde

Ci sono tutti i caratteri del più deteriore dei memes ascesi: qualche stereotipo buttato a caso, del becero populismo, proclami riciclati da altre bufale a sfondo islamofobo (come l’ormai eterna bufala del Primo Ministro Australiano) e l’immancabile figura memetica del Tizio con sotto delle parole.

Abbiamo già visto come applicare una foto, giocando sull’empatia, possa fare in modo che l’utente disattento ingoi le peggiori bufale e si renda responsabile dell’ascensione dei memes più bizzarri.

Del resto, se abbiamo avuto utenti convinti che Jessica Jones della nota serie su Netflix fosse sorella della Boldrini, non vi è meraviglia che un tizio a caso possa essere spacciato per  un militante islamofobo armato di Porcheddu.

Problema: non stiamo parlando di un tizio a caso, ma di Gigi Sanna, quello vero, cantante degli Istentales, un gruppo di musica Sarda.

Gli scettici potranno notare come la foto usata per il meme deriva da un vecchio post di auguri del gruppo

Vi avevamo parlato di una smentita: infatti pare che questo stesso meme stia circolando, in varie forme, almeno da un anno.

Costringendo il vero Gigi Sanna, il 20 luglio, a comunicare ai suoi fan il seguente messaggio:

Ringraziamo tutti coloro i quali continuano a segnalarci post, vignette e immagini di poco gusto. Come immaginavo, il tutto è andato degenerando arrivando a raggiungere migliaia di condivisioni e, per questo motivo, per tutelare la persona di Gigi, siamo costretti ad agire per altre vie. Quelle più spiacevoli.
Per quanto per alcuni possa sembrare uno scherzo, motivo di svago, questa situazione ha creato notevoli disagi, incomprensioni e problemi facilmente evitabili.

Vi invitiamo quindi a eliminare i post, ad invitarne la rimozione e a segnalarceli.
Smentiamo le voci di tutti coloro i quali pensano siano state parole di Gigi e che quindi si è stati autorizzati a pubblicare tutto questo.

Vi ricordiamo che le uniche notizie VERE E REALI, riguardanti il gruppo Istentales, partono esclusivamente da questa pagina.
Vi chiediamo quindi di non credere a voci di corridoio ma di chiedere e scrivere direttamente a noi per chiarimenti.
Un saluto a tutti!

Vorrete quindi interrompere immediatamente la condivisione di questo meme, raccomandando ai vostri incauti contatti che l’avessero fatto di cancellare il messaggio, e segnalare alla pagina ufficiale di Gigi Sanna tutte le condivisioni pubbliche in cui vi imbatterete.

Un gioco è bello quando dura poco e nessuno si fa male: questa burla ha già fatto troppo male a Gigi Sanna.

Quindi, questa burla deve finire.

Ringraziamo tutti coloro i quali continuano a segnalarci post, vignette e immagini di poco gusto. Come immaginavo, il…

Gepostet von Istentales am Mittwoch, 20. Juli 2016

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News