BUFALA Portachiavi con microchip regalati per potervi derubare – BUFALE.NET

di Fabio Milella |

BUFALA Portachiavi con microchip regalati per potervi derubare – BUFALE.NET Bufale.net

format2
«

MESSAGGIO IMPORTANTE! Attenzione in questi giorni vengono distribuiti dei portachiavi da essere agganciati all’interno della vostra auto; le persone ve li offrono gratuitamente presso i parcheggi o i distributori di carburante….NON accettateli…essi contengono un microchip all’interno del gadget. Questi delinquenti poi vi seguono fino a casa e vengono a conoscenza dei vostri movimenti per poi effettuare intrusioni e furti. Secondo la Polizia, si tratta di bande di Rumeni».

L’istinto alla condivisione, come sempre accade, spinge ad agire prima di pensare. Riflettendo un pochino sorgono però spontanee alcune domande generiche e altre di natura tecnologica. Tanto per cominciare, anche se il portachiavi segnala che la vittima è fuori casa, come fanno i malintenzionati ad essere certi che nel frattempo nella sua abitazione non ci sia qualcun altro? Dovrebbero essere centinaia per tenere d’occhio ogni persona a cui hanno regalato il fantomatico portachiavi.
Oltre a ciò alle persone più attenti non è certo sfuggito che se dei topi di appartamento disponessero di una tecnologia capace di contenere un trasmettitore GPS e una fonte di alimentazione di lunga durata nello spazio ridotto di un portachiavi, allora non avrebbero certo bisogno di rubare, sarebbe sufficiente bussare alla porta di qualsiasi produttore su larga scala.
In ogni bufala appare poi la stessa matrice: manca la fonte ufficiale («secondo la Polizia» non significa nulla) e c’è l’elemento scatenante, quell’ aspetto fobico che in questo caso è rappresentato da non meglio precisate «bande di rumeni».
Quando gli ingredienti della falsa notizia ci sono tutti, allora è certo: si tratta di una bufala.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News