BUFALA Nuovo allarme in alcune banane: infette dal "batterio" dell'AIDS

di David Tyto Puente |

BUFALA Nuovo allarme in alcune banane: infette dal "batterio" dell'AIDS Bufale.net

bufala-banane-batterio-aids
Iovivoaroma.org tocca alti livelli di ignoranza pubblicando il 22 febbraio 2016 un articolo dal titolo “Nuovo allarme in alcune banane: infette dal batterio dell’AIDS“. Nel frattempo l’articolo ha superato le 12 mila condivisioni Facebook.
Ripeto il pezzo del titolo: “infette dal BATTERIO dell’AIDS“.

Un po di cultura, che potrebbe servire a Iovivoaroma.org: la sindrome da immunodeficienza acquisita viene chiamata AIDS, mentre l’agente responsabile è il VIRUS dell’immunodeficienza umana (HIV).
C’è una differenza abissale tra virus e batterio, ma cercando online noto che Iovivoaroma.org non è stato l’unico a riportare una cosa del genere, come possiamo vedere su Bresciaoggi.it il 17 gennaio 2016 nella descrizione dell’immagine:

brescia-oggi-batterio-hiv
Il batterio dell’hiv si trasmette per via sessuale e potrebbe aver contagiato i partner del pedofilo

Torno a parlare della bufala delle “banane affette da AIDS“,  simile a quella delle “arance affette da Aids” e della “carne bovina affetta da HIV” che avevo trattato nel 2015, di cui ripeto la spiegazione valida anche per questo caso:

Al di fuori del corpo umano l’HIV sopravvive solo pochi minuti, perché è un virus estremamente debole e poco resistente, che viene inattivato anche dall’esiccamento provocato dai raggi solari, nonchè da comuni disinfettanti, come ad esempio la varechina.

L’origine della bufala l’avevo raccontata in questo articolo: link.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News