BUFALA È morta Luciana Littizzetto – bufale.net

di LO SBUFALATORE Claudio Michelizza |

bufal

TORINO – Ci ha lasciati Luciana Littizzetto, l’ex conduttrice del Festival di San Remo se n’è andata lasciando il vuoto nei cuori dei migliaia di Italiani che per anni ha divertito grazie alla sua spettacolare presenza e voglia di vivere. Aveva appena compiuto 50 anni lo scorso 29 Ottobre e già stava preparando il suo prossimo debutto sui maxi schermi. A fermare la sua corsa è stato forse un colpo di sonno, che ha causato lo sbandamento della sua auto finita contro il guard rail della tangenziale. Inutile l’intervento del 118 che nulla ha potuto se non constatarne il decesso. La ricordiamo con il suo immancabile sorriso che rimarrà per sempre nei nostri cuori.

Questa è la notizia riportata dal portale Ultimoranews, uno dei tanti siti facenti parte del corteggio di portali sorti sulla piattaforma gratuita “Altervista”. Piattaforma che, in quanto gratuita ed accessibile, ben si presta ad ospitare “agenzie” di stampa estemporanee, veri e propri veicoli di bufale virali.
Il meccanismo è ormai noto, ed è quello a cui siamo abituati ed abbiamo affrontato più volte nelle nostre guide e nella (purtroppo) ormai nutrita rubrica di finti necrologi ospitata dal nostro sito.
L’utente medio è portato a credere senza battere ciglio a quello che vede su Internet, su un sito che sembra attendibile. Così, approfittando della facilità con cui si può mettere un intero portale “online” su un host gratuito, inserire un paio di banner pubblicitari per “monetizzare” i click e diffondere il tutto sui social network, si può ammantare di verosimilità una notizia che vera non lo è:
 
Male che vada, basterà dichiararla “un atto di satira”, a prescindere dai sentimenti delle persone vicine al VIP di cui si annuncia la morte.
Il controllo preliminare suggerito dalla guida da noi offerta in traduzione rende inoltre un risultato che oseremmo definire grottesco: laddove da un sito bufala satira ci si aspetta di trovare altre notizie estrose, o satiriche, il portale Ultimoranews è del tutto vuoto.
Esiste, in pratica, solamente come “payload”, come mezzo per iniettare nella rete la presunta morte della Littizzetto secondo l’ormai nota formula Metodo NOME ATTORE FAMOSO MORTO  + BANNER = SOLDI.
La pagina social Linkata News24Roma, risulta però essere un aggregatore di simili notizie, avendo agito da ripetitore della bufala relativa alla morte di Gerry Scotti, finti Scoop sulla fine del celebre attore suicida Robin Williams e della finta morte di Max Pezzali.
Motivi in più questi, oltre all’assenza della notizia sui media e sulle pagine social reali intitolate alla nota conduttrice, attrice e regista, per diffidare della notizia, interrompendone la diffusione.
Certo molti blog si spacciano per siti di satira, ma quello che vogliono ottenere è traffico e like sulle pagine facebook per guadagnare con i banner di Google Adsense. Purtroppo ormai molti utenti anche se capiscono la bufala si divertono a condividerla per vedere “Quanti ci Cascano”.
 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News