BUFALA Marocchino spaccia davanti a scuola e viene linciato dai genitori – Bufale.net

di David Tyto Puente |

BUFALA Marocchino spaccia davanti a scuola e viene linciato dai genitori – Bufale.net Bufale.net

bufala-marocchino-spacciava-scuola-linciato-genitori
Ci risiamo con la Gazzetta della Sera. Vi ricordate l’articolo del pitbull che massacrano i rom? Nella Guida utile avevamo ricostruito il processo di creazione delle fonti fasulle per dare sostegno all’articolo.
In seguito alla nostra Guida utile ci sono stati dei cambiamenti al sito Gazzetta della Sera e via Facebook:

  • è stato tolto il cognome dell’autrice degli articoli citati, Sabrina Boni;
  • dal 20 settembre i nuovi articoli del sito non sono più firmati a nome “Sabrina“;
  • gli articoli pubblicati successivamente vengono firmati da un autore “Redazione“;
  • l’account Sabrina Boni III è stato disabilitato (cancellato?).

Piccola nota: l’autore “Redazione” riporta l’url “http://www.gazzettadellasera.com/author/matteo/”, ma aprendo il link si ritorna all’Homepage.

sabrina-boni-facebook-account-1
Il profilo di Sabrina Boni

sabrina-boni-facebook-2
L’account Sabrina Boni III, attualmente disabilitato

Parliamo ora dell’articolo  del 6 ottobre 2015 dal titolo “MAROCCHINO SPACCIA DAVANTI AD UNA SCUOLA, VIENE LINCIATO DAI GENITORI“, il quale ha superato le 31 mila condivisioni. Ne riportiamo il testo:

SCENE DA FAR WEST DAVANTI AD UNA SCUOLA PUBBLICA, SPACCIATORE CON FRATTURE ALLE COSTOLE E AD UNA GAMBA OLTRE DIVERSI TRAUMI, SALVATO DALLE FORZE DELL’ORDINE
PONTE CAPRANICO: Davanti alle scuole medie del capoluogo, un 24enne di origini marocchine, spaccia sostanze stupefacenti. I suoi clienti spesso sono proprio i ragazzini della scuola.
Numerose sono state le segnalazioni del comitato genitori, senza ottenere alcun risultato, fino ad oggi, quando il magrebino è stato colto sul fatto da un genitore, stava passando della marijuana o hashish ad un giovane studente. Il genitore è corso in direzione dei due, spintonando il nordafricano e facendogli cadere quanto nelle sue mani.
Il 24enne si è subito ribellato e ne è nata una piccola colluttazione, fatto sta che tutto il movimento ha attirato l’attenzione dei numerosi genitori che si trovavano ancora nelle adiacenze della scuola. Quasi come una scena degna di un film, tutti sono accorsi in direzione dei due, con urla e insulti allo spacciatore. La folla si è accalcata sul marocchino, chi con sputi pugni e calci.
Solo l’arrivo delle forze dell’ordine ha riportato tutto alla calma e salvato dal pubblico linciaggio lo spacciatore che comunque è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del locale nosocomio. Per lui una prognosi di 30 giorni per qualche frattura e ferite in svariate parti del corpo. Sull’accaduto sono ancora in corso le indagini per scoprire gli aggressori che sicuramente saranno, se identificati, denunciati dalle autorità.
Marzia Stefanini

Ponte Capranico? Dove si troverebbe? Che Regione? Che Provincia? Chi è Marzia Stefanini? Parliamo di un’autrice dell’articolo reale o un nome inventato? Andiamo avanti…
Quando sarebbe successo? Il 6 ottobre 2015? La fonte? Ricordiamo cosa viene riportato nella pagina Disclaimer:

Si rende noto ai Sig. lettori che le pubblicazioni sono reperite dalla rete e vengono pubblicate. Ogni singolo post di www.gazzettadellasera.com detiene a fine articolo il link “FONTE” cliccabile. Qualora rilevaste anomalie nella pubblicazione, quali diffamazioni o false notizie, siete pregati di inserire un commento sul post specifico per richiederne la rimozione o la modifica, fermo restando che ciò che viene descritto non rappresenti la pura e semplice verità.

La fonte dov’è? Non c’è. Ecco lo screenshot dell’intero articolo:
gazzetta-sera-marocchino-linciato
L’articolo parla di un linciaggio, di prognosi, dell’intervento delle forze dell’ordine che hanno salvato il marocchino, ma che non sono riusciti ad identificare gli aggressori.
Non vi è alcun riscontro di tale notizia da nessuna testata, nazionale o locale, o di altro sito di informazione.
La storia è stata successivamente pubblicata su Mafia-Capitale.it. Anche in questo caso è stata fatta una verifica, perché entrambi gli articoli sono stati pubblicati a pochi minuti di distanza l’uno dall’altro:

Comunque la verifica delle entità presenti dalle immagini parla chiaro:

meta-immagini-gazzetta-sera-mafia-capitale
La foto da dove è stata presa? Da un articolo del 10 agosto 2009 de IlMattino.it dal titolo “Salerno, marocchino pestato a sangue «Via da qui gli stranieri»“:

SALERNO (10 agosto) – «Via i marocchini da qui». Una frase ripetuta più volte dall’italiano che l’altra notte ha massacrato di botte un giovane extracomunitario di 21 anni, Harim Abdelghani. Tutto è iniziato con uno schiaffo dato, senza alcuna motivazione. Poi la violenza è andata avanti per ore: picchiato con le mani, colpito a ripetizione con un casco, investito con lo scooter e poi di nuovo picchiato. Tutto è accaduto la scorsa notte, nel pieno centro di Scafati.

Oltre ad un articolo fasullo anche l’utilizzo di una foto riguardante tutt’altra notizia, di cui se ne era parlato in più di un’occasione visto che non si trattava di un caso isolato:

SALERNO (12 agosto) – Prima il brutale pestaggio di un marocchino di ventun anni. Ora un nuovo raid contro due immigrati della stessa nazionalità. E il sospetto che sia la camorra a organizzare vere e proprie ronde contro gli extracomunitari che a Scafati (Salerno) vivono nel popoloso quartiere dei Vetrai e sbarcano il lunario raccogliendo pomodori nei campi.

marocchino-salerno

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News