BUFALA "Mafia sionista" rapisce bambini per film snuff – bufale.net

di Shadow Ranger |

BUFALA "Mafia sionista" rapisce bambini per film snuff – bufale.net Bufale.net

SNUFFMOVIEAbbiamo già parlato in passato del tema dei “film snuff”, tipo di bufala molto rinomato in anni precedenti la diffusione delle bufale su Internet. Numerosi film, come Gli Occhi del Testimone parlano di questi misteriosi film dove sarebbero usati veri omicidi al posto degli effetti speciali, ed una volta il famoso attore Charlie Sheen denunciò una produzione Giapponese dopo aver visto un film dell’orrore estremamente realistico basato sulle avventure di un sadico serial killer vestito da samurai che uccideva con la sua katana.
Questo tema, sempre vivo a causa della sua origine pruriginosa, si è recentemente unito ad un forte sentimento antisemita dando origine ad una immagine macro contenente numerose bufale. Il testo è purtroppo inequivocabile, e lo riportiamo, dissociandocene in toto, solo per darvi contezza della gravità delle accuse usate per rendere la bufala più “pepata” e suscitare facile indignazione, clic e commenti livorosi

Il 1° ottobre 2000 l’Osservatore Romano segnalò come la polizia italiana fermò un giro di Pedofili dove venivano rapiti bambini non ebrei tra i 2 ed i 5 anni dagli orfanotrofi per poi stuprarli ed ucciderli. La rete di pedofili filmava gli stupri e gli omicidi per l’industria dei ‘snuff film’ ed aveva venduto compie per oltre 1.700 cliuenti che avevano pagato fino a 20.000 dollari per vedere bambini dai 2 ai 5 anni brutalmente violentati ed uccisi. La rete di pedofili era costituita da undici gangster ebrei, e la tv italiana informò 11 milioni di telespettatori, mandando in onda filmati degli arresti dei gangster. La comunità ebraica anziché chiedere scusa ordinò all’elite ebraica che faceva parte del management della rete televisiva di licenziare i dirigenti che avevano trasmesso il servizio. Direttiva che poi venne attuata. Il Talmud dice che è consentito il sesso tra adulti e bimbe al di sotto dei tre anni e che anche il migliore dei non ebrei merita di essere ucciso.

Tale testo è una raccolta di bufale e gravissime, infondate accuse, costruite in modo da fomentare condivisioni facili.
Anche in questo caso siamo di fronte ad una didascalia che prova l’intento falsificatorio della macro. La didascalia infatti dichiara che

La notizia e’ riportata in molti blog in lingua inglese, mentre non e’
presente in nessun sito italiano, perche’ in Italia l’informazione non esiste.
Alcuni siti, in lingua inglese, che hanno riportato la notizia :

Ma in realtà nessuno dei siti riportati fa menzione di questa inesistente notizia, ma si presentano semplicemente come vari siti antisemiti e complottisti che accusano gli ebrei delle colpe più bizzarre e svariate.
Infine, brilla come indizio della falsità di questo articolo la menzione della notizia come pubblicata il Primo Ottobre del 2000, che cadeva di domenica. Fatto noto a tutti infatti, il vero Osservatore Romano:

Dà copertura a tutte le attività pubbliche del papa, pubblica editoriali scritti da esponenti importanti della Chiesa cattolica e stampa i documenti ufficiali della Santa Sede. Esce tutti i giorni, tranne la domenica, nel primo pomeriggio con la data del giorno successivo. Sotto la testata sono riportate due citazioni: la formula del diritto romanoUnicuique suum (“A ciascuno il suo”) e l’espressione evangelica non praevalebunt (da intendersi: «[le porte degli Inferi] “non prevarranno”). La foliazione è di otto pagine. Nel 2011 ha compiuto 150 anni. La città di Roma lo ha insignito della cittadinanza onoraria.

L’immagine macro viene usata come un Cavallo di Troia per esporre ad un uditorio appositamente fomentato simili deprecabili teorie, stimolando così l’istinto al “clic facile”.
Per quanto attiene le citazioni del Talmud? Sono del tutto false: il Talmud ribadisce che l’omicidio è sempre sanzionabile, sia che si uccida un gentile che un ebreo e il brano sventolato come la prova che la pedofilia sia “ammessa” in realtà è una semplice discussione sul come incasellare simili, gravissimi atti inserendo nel computo le lesioni gravissime, fermo restando ogni condanna per lo stupro, la pedofilia e l’omicidio.
Vi invitiamo pertanto a non tenere in alcun conto simile capzioso appello, confidando che presto sarà fatta chiarezza.
 
 
 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News