Intercettazione tra Soros e Rothschild: “Farò cadere Salvini e Di Maio entro 3 mesi”

di Redazione Bufale |

Intercettazione tra Soros e Rothschild
Intercettazione tra Soros e Rothschild: “Farò cadere Salvini e Di Maio entro 3 mesi” Bufale.net

Ancora oggi, 27 ottobre, sta raccogliendo migliaia di condivisioni su Facebook la notizia riguardante la presunta intercettazione tra Soros e Rothschild, nella quale si parla del governo italiano e della volontà di farlo cadere per alcune decisioni prese da Salvini e Di Maio. La solita teoria complottista, per la quale un importante personaggio che avrebbe “determinate influenze” avrebbe deciso di incidere sul contesto politico del nostro Paese a causa dei suoi interessi. Ammettendolo senza mezzi termini in una conversazione telefonica con il suo interlocutore.

In questo caso è stato sufficiente un meme Instagram, puntualmente riportato su Facebook tramite apposita foto, a fomentare gli animi di coloro ai quali non è andata giù la presunta intercettazione tra Soros e Rothschild. Di cosa avrebbero parlato i due? Come si potrà notare dalla nostra immagine, Soros avrebbe detto al suo interlocutore di essere certo di far cadere il governo di Salvini e Di Maio entro tre mesi. Il motivo? L’attuale esecutivo in Italia avrebbe già respinto tre suoi “ordini”.

Intercettazione tra Soros e Rothschild
Intercettazione tra Soros e Rothschild

A rincarare la dose, nell’intercettazione tra Soros e Rothschild il primo avrebbe detto al secondo di aver chiesto ai suoi servi di Moody’s di degradare l’Italia, affinché si potesse mandare un segnale proprio a Salvini e Di Maio. In questo modo, a suo dire, entrambi avrebbero iniziato ad obbedire. Al dì là del fatto che l’eventuale conversazione appaia di suo grossolana, nessuna fonte ha riportato una notizia simile. Nemmeno quelli che, a detta dei complottisti, non sarebbero “servi dei poteri forti”.

Insomma, tornano prepotenti le bufale riguardanti Soros, dopo quelle relative a questa figura politica che abbiamo trattato la scorsa estate, quando ad esempio sui social si parlava della possibilità che potesse finire in carcere per una brutta storia riguardante l’utilizzo dei contributi elettorali. Ricordate bene, ad oggi 27 ottobre non esista alcune intercettazione tra Soros e Rothschild contro l’Italia e l’attuale governo di Salvini e Di Maio.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News