BUFALA Ikea, arrivano le bare economiche! Ecco i dettagli… – bufale.net

di Shadow Ranger |

BUFALA Ikea, arrivano le bare economiche! Ecco i dettagli… – bufale.net Bufale.net

defunktoCi segnalano i nostri contatti il seguente articolo, targato Shock-News.it

0bareIn un momento di crisi come quello che attraversa l’Italia da troppi anni oramai c’è un detto che torna sempre più nelle orecchie della gente comune: oramai non si può neanche morire in pace.
Già perché, se i business e il commercio in questi anni di recesso sono andati quasi tutti equanimemente “Down” come dicono in borsa, c’è un commercio, che per forza di cose, è sempre prospero: quello funebre.

Per celebrare funerali economici si può andare all’Ikea…

Sembrerebbe infatti che l’Ikea, colosso svedese dell’arredamento, abbia pensato anche ai cari estinti mettendo in commercio una bara a prezzi modici: la Defunktö!

E dunque anche la bara economica Defunktö, a partire da 68,99 euro, il modello in mordente anticato.
Chi invece volesse, potrebbe optare per il modello intrecciato a mano (LUKTO), che il catalogo precisa essere unico ogni pezzo in quanto realizzato in tal modo. Anzi, questo modello è anche meno caro, soltanto 19,90 euro.
In più per i possessori dell’Ikea Card c’è un’offerta davvero interessate: il prendi 3 e paghi2, che in tempi di crisi strizza l’occhio all’economia delle famiglie, che magari previdenti pensano di fare gruppi d’acquisto e tenerne un paio di più, all’occorrenza.

Che dire poi dei “Servizi di consegna”? come ogni oggetto Ikea che si rispetti, esso può essere tranquillamente ritirato in negozio (chissà la Defunktö in che scaffale si troverà? Vicino al MALM? Alle librerie BILLY?) o consegnato direttamente in casa (o forse in altro luogo?)
E poi, ancora, mi chiedo, ma nell’ANGOLO DELLE OCCASIONI, ce ne sarà qualcuna in offerta? Magari quella esposta, o quelle rese perché non utilizzate.

Trattasi, ovviamente, di un meme asceso: una simpatica beffa diventata virale, ed oggetto di articoli e discussioni, perché in molti vi hanno creduto.

L’articolo, evidentemente molto tongue-in-cheek e scritta con l’uso di un fantasioso accento nordico del tutto inventato, nasce da un tipo di burla molto in voga l’anno scorso, e descritto da Gnius Moda: le finte gallerie fotografiche di istruzioni ed oggetti reperibili da Ikea, dai film di Guerre Stellari fino alla macchina del tempo di Ritorno al Futuro, passando, in questo caso, per le bare.

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News