BUFALA I bambini vaccinati si ammalano più di quelli non vaccinati – Bufale.net

di Juanne Pili |

BUFALA I bambini vaccinati si ammalano più di quelli non vaccinati – Bufale.net Bufale.net

bufala-vacini-ammalano-piu-non-vacinati

Continuano a far capolino articoli che vorrebbero dimostrare non solo l’inefficacia dei vaccini, ma addirittura che i bambini non vaccinati si ammalerebbero meno. Stavolta si tratta di una vecchia bufala che circola già dal 2013.

«Sconvolgente: I bambini vaccinati hanno da 2 a 5 volte più malattie e disturbi di quelli non vaccinati. Ecco le prove di un nuovo studio !!».

Facciamo notare fin da subito cosa appare nella descrizione del sito in bella vista:

«Vi proponiamo informazioni raccolte da fonti sicure. Non entriamo nel merito delle notizie che possono essere addirittura tra loro contrastanti. Il nostro scopo è informarVi e darVi modo di riflettere su quanto ci accade intorno e sulle interpretazioni date da varie fonti attendibili».

La “fonte sicura” dell’articolo è un sondaggio, pubblicato in un sito contro i vaccini (non una ricerca scientifica) effettuato su un campione di famiglie, senza che vengano indicate verifiche mediche, insomma, un sondaggio d’opinione effettuato da anonimi, il 90% dei quali afferma di non seguire procedure mediche vere e proprie, bensì quelle “alternative”. Se ne occuparono già nel 2013 i colleghi di Butac. L’autore del sedicente studio è del resto un omeopata, Andreas Bachmair, admin dello stesso sito dove è stato pubblicato – cioè una persona che sostiene la possibilità di curare con acqua o zucchero; in quanto secondo gli omeopati l’acqua avrebbe memoria e diluendo una sostanza sempre di più la si renderebbe efficace contro determinati disturbi.

Eppure l’autore del post, a caratteri cubitali, ci assicura:

«PREMESSO CHE NON ABBIAMO ANCORA UNA NOSTRA POSIZIONE SULLE VACCINAZIONI, MA STIAMO CERCANDO DI CAPIRE FINO A CHE PUNTO SIANO UTILI E/O NECESSARIE E QUANTO INVECE DELETERIE, CI SEMBRA COMUNQUE GIUSTO PROPORVI I VARI ARTICOLI, COME QUESTO, CHE TROVIAMO IN RETE AFFINCHÉ ANCHE VOI POSSIATE FARVI UNA VOSTRA IDEA».

Come si suol dire “l’importante è il pensiero”, non di meno, capire che differenza c’è tra una fonte “sicura” ed una di propaganda pseudo-scientifica, potrebbe essere d’aiuto, premesso che una posizione sui vaccini è legittimo farsela, solo dopo aver capito la differenza tra i fatti e la fuffa. Non si tratta di opinioni, non è una lotta tra una verità contro un’altra. Uno studio scientifico non si effettua con sondaggi d’opinione su persone quasi totalmente schierate, senza raccogliere i dati relativi alla salute dei soggetti in questione.

Un altro grosso problema è l’autore stesso, che logicamente non pubblica su una rivista scientifica di settore – questo soprattutto perché gli mancano i dati per poterlo fare. Del resto se lo è pubblicato praticamente da solo. L’omeopatia, infine, è una pseudoscienza che non da competenze scientifiche, men che meno riguardo alle vaccinazioni.

Aggiungiamo infine che Bachmair è un noto anti-vaccinista. Alle volte non si fosse capito.

© Riproduzione Riservata

Mi trovi anche su…

testatafb

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News