BUFALA FBI conferma che George Soros ha finanziato la Migrant Caravan

di Bufale.net Team |

BUFALA FBI conferma che George Soros ha finanziato la Migrant Caravan Bufale.net

Oramai è di moda attribuire a George Soros ogni nefandezza che succede nel mondo, e non da meno poteva mancare un suo presunto ruolo nella Migrant Caravan che si sta spostando dall’Honduras agli Stati Uniti.

soros

Una certa risonanza composta da decine di account Twitter e Facebook ha diffuso la teoria che l’FBI avrebbe confermato il finanziamento del miliardario Goerge Soros alla carovana dei migranti.

George Soros

Il miliardario George Soros è un bersaglio frequente delle teorie della cospirazione di destra, e nell’ottobre del 2018 esperti, politici e troll online hanno iniziato uno sforzo concertato per legare il finanziere liberale a una carovana di migranti che viaggiavano da Honduras verso gli Stati Uniti. Sebbene al momento non vi siano prove di legami tra Soros e la carovana, il messaggio era “L’FBI HA CONFERMATO SOROS E ALTRI DONATORI DEMOCRATICI STANNO FINANZIANDO LA CARAVAN”.

soros

Soros è certamente un personaggio dalle molte ombre, ma in questo caso no vi sono prove che sia coinvolto.

soros

Il megafono

Nessuno dei post che abbiamo letto ha tentato di fornire alcun tipo di prova, collegamenti a notizie, comunicati dell’FBI, o persino articoli di siti di notizie false che affermavano che Soros stava finanziando la carovana migrante dall’Honduras.

Inoltre, l’FBI non ha rilasciato alcuna dichiarazione o comunicato stampa sul presunto coinvolgimento di Soros nel finanziamento di una carovana migrante. E nessun notiziario credibile che suggerisse che l’FBI avesse fatto un tale annuncio.

Quindi da dove viene questo messaggio? Il primo e più famoso post che abbiamo potuto scoprire è stato pubblicato dall’utente di Facebook “Jim Snyder” la mattina del 22 ottobre 2018. Snyder in realtà ha etichettato il suo messaggio come “fake news” nella sezione dei commenti, ma il post è diventato virale (con quasi 40.000 condivisioni in due giorni) e ha accumulato centinaia di commenti

Un certo numero di utenti di Facebook ha fatto pressione su Snyder per aver diffuso questa falsa diceria. La risposta è stata ironica. Non sembra che Snyder abbia inteso ingannare decine di migliaia di utenti dei social media, ma il suo messaggio ha alimentato la teoria della cospirazione secondo cui Soros è una sorta di nefasto burattinaio.

soros

Va notato che il post di Snyder è diventato virale il giorno prima che una bomba fosse piazzata nella cassetta delle lettere della casa di Soros a New York.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News