BUFALA Il (falso) Presidente del Comitato Lavoratori Extracomunitari – bufale.net

di Shadow Ranger |

BUFALA Il (falso) Presidente del Comitato Lavoratori Extracomunitari – bufale.net Bufale.net

bufale
Ci è stata segnalata dai nostri contatti questa peculiare immagine, pubblicata su una pagina apparentemente collegata alla formazione di destra nazionalista Forza Nuova, ritraente, unitamente ai contrassegni del partito menzionato, il fantomatico presidente del CLE, Comitato Lavoratori Extracomunitari, Al Hermesh Abu Maioliqah, con la frase a lui attribuita

Noi stranieri facciamo lavori che gli Italiani non sono in grado di fare.

Tanto è bastato per scatenare in meno di un giorno numerose condivisioni e commenti, su pagine private e pubbliche questa volta reali.
Nondimeno, la notizia è una bufala, e pochissimo sarebbe bastato ad identificarla come tale.
Se non altro, i lettori più attenti avranno notato la “misteriosa” coincidenza che vorrebbe l’inesistente CLE presieduto niente poco di meno dallo Sceicco Al Hermesh Abu Maioliqah, che solo “un paio di bufale fa” risultava essere in Siria intento a sequestrare il giornalista Pablo Trincia per conto di ISIS. Ricordiamo, e rimandiamo per una completa disamina al testo relativo alla beffa in danno di Pablo Trincia, che lo Sceicco Al Hermesh fu rilevato essere un personaggio di fantasia ottenuto manipolando l’effigie ed il nome di tale Ermes, legato al rapimento di Pablo Trincia in quanto individuato autore di una precedente beffa in danno delle Iene.
Come se il riciclo di una foto da una bufala passata non bastasse, la pagina “social” su cui è apparsa ha tutti i segnali di un falso creato recentemente, anzi, di una pagina bufala riciclata allo scopo.
Il 10 Novembre, inspiegabilmente per il social di un partito politico, la pagina pubblica (aperta il 5 Ottobre 2014) pubblica una bufala sul porno attore Rocco Siffredi.
Andando indietro con le condivisioni scopriamo tramite la sua precedente immagine di copertina e la sua immagine di profilo pregressa la sua origine come pagina fake di RaiNews24 e, ancora prima, di pagina fake di Fabrizio Corona.
La vistosa combinazione di un personaggio immaginario riassegnato dal ruolo di improbabile Sceicco del Terrore a quello più “terra-terra” di sindacalista improvvisato, di una pagina giovane che ha mutato tre intestazioni e della compresenza di diverse bufale già viste avrebbe dovuto fermare le condivisioni.
Ma così non è stato, dimostrando, una volta di più, che su Internet è necessaria la massima cautela.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News