BUFALA Esercito iracheno abbatte due aerei britannici che trasportavano armi per terroristi ISIS – Bufale.net

di David Tyto Puente |

bufala-aerei-britannici-abbattuti-isis-iraq
Nelle giornate 24 e 25 febbraio 2015 i siti ImolaOggi, Losau.eu e Controinformazione.info (“Quello che gli altri non dicono”) pubblicano una notizia riguardante l’abbattimento di due aerei britannici che rifornivano i terroristi ISIS:

Forze irachene hanno comunicato di aver abbattuto due aerei britannici che rifornivano di armi il gruppo terrorista dello Stato Islamico (ISIS). Lo ha annunciato il Lunedì il parlamentare iracheno Hakem al-Zameli.

La fonte di questi due siti è il sito Hispantv.com, con articolo del 24 febbraio 2015 dal titolo “Irak derriba 2 aviones británicos que llevaban armas para EIIL“.
A diffondere per primo la notizia è il sito della FARS News Agency, un’agenzia iraniana, il 23 febbraio 2015 e rimbalzata da Italian.irib.ir:

BAGHDAD- L’esercito iracheno ha abbattuto due aerei britannici che trasportavano armi per i terroristi dell’Isil nella provincia di Al-Anbar. Il parlamento iracheno ha chiesto a Londra spiegazioni al riguardo, lo riferisce l’agenzia Fars.

L’agenzia iraniana FARS è nota per scivoloni incredibili, come:

Chi è Hakim al-Zamili?
hakem-al-zameli
L’ex ministro Hakim al-Zamili, attualmente deputato eletto nel 2010 nelle liste dell’Iraqi National Alliance e membro del Comitato per la sicurezza, non avrebbe mai riferito una notizia del genere di recente, al contrario lo ha fatto su un aereo che ha veramente rifornito i terroristi ISIS lo scorso 2014:

“Some pilots, instead of dropping these supplies over the area of the Iraqi army, threw it over the area that is controlled by ISIS fighters,” said Hakim Al-Zamili, a lawmaker in the Iraqi parliament who is a member of the security and defense committee and acts as a security liaison for service members and commanders formed by anti-American cleric Muqtada al-Sadr. “Those soldiers were in deadly need of these supplies, but because of the wrong plans of the commanders in the Iraqi army and lack of experience of the pilots, we in a way or another helped ISIS fighters to kill our soldiers.”

Insomma, il 19 settembre 2014 un aereo iracheno aveva sbagliato il lancio dei rifornimenti e di armi destinato alle forze irachene. Dove? Proprio nella provincia di Al-Anbar.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News