BUFALA Emergenza neve chimica nei frigoriferi di casa – Bufale.net

di David Tyto Puente |

BUFALA Emergenza neve chimica nei frigoriferi di casa – Bufale.net Bufale.net

neve-chimica-frigo
Ci segnalano un articolo pubblicato dal sito “La Chiave Orgonica” (LOL) dal titolo “Emergenza neve chimica nei frigoriferi di casa“. È una bufala ormai nota già questa estate in merito alla “neve chimica”, o addirittura “neve plastica”, denunciata nei pressi di Pordenone.
Secondo l’autore dell’articolo, sono diverse le segnalazioni giunte dagli italiani sul “fenomeno scioccante” presente nei nostri congelatori, e invita gli utenti a eseguire il test scostando il ghiaccio dei frigoriferi, compattarlo e dargli fuoco con l’accendino. In caso di esito positivo di inviare le foto ad una pagina Facebook, che al momento ci risulta non disponibile. Il risultato dovrebbe essere il seguente:
chiaccio-bruciato-frigorifero
Certo, con l’accendino la neve si annerisce, ma ciò è dovuto al gas dell’accendino stesso, non perché si tratte di neve chimica o addirittura di plastica. Per ulteriori informazioni a riguardo vi invitiamo a leggere l’articolo “BUFALA – Neve che brucia e le scie chimiche – Bufale.net” che abbiamo scritto ad agosto.
Non è ghiaccio plastico e non ha nulla a che vedere con certi fenomeni strani, l’annerimento è dovuto solo all’uso dell’accendino. State tranquilli.
Ecco il testo completo dell’articolo pubblicato da “La Chiave Orgonica”:

Sono ormai centinaia le segnalazioni giunteci da voi italiani su un recente fenomeno a dir poco scioccante. Nei mesi scorsi aveva fatto un gran scalpore il fenomeno della neve chimica, neve che a contatto con la fiamma di un accendino invece di sciogliere diventata nera e plasticosa.
Nessuno allora avrebbe mai immaginato che quella neve piena di sostanze tossiche, comealluminio, cadmio e acido ossidrico, potesse trovarsi anche nelle nostre case, nei nostri congelatori.
L’Italia è da qualche anno a questa parte il paese più irrorato al mondo e la cosa sta dando i suoi frutti, l’aria è irrespirabile e contiene così tanti metalli pesanti da accumularsi in gran quantità nel ghiaccio che si forma nei freezer.
I test effettuati sono molti e provenienti da ogni parte del bel paese, i risultati più allarmanti arrivano dalle città nelle quali è presente un aeroporto.
Diversi team di esperti si sono mobilitati per studiare a fondo il fenomeno, che non è altro che l’ennesima prova a conferma delle irroazioni chimiche.
Ci è giunta voce che anche l’autorevole team di tanker enemy si è messo in moto per denunciare aeroporti e produttori di frigoriferi.
Noi della Chiave Orgonica vi esortiamo caldamente ad eseguire dei test nei vostri frigoriferi, scrostando il ghiaccio e compattandolo per poi successivamente dargli fuoco con l’accendino. Se l’esito dei test è positivo, cioè diventa nero, vi preghiamo di inviarci le foto alla nostra pagina Facebook.
Un consiglio che sentiamo di darvi in caso di neve chimica nei vostri frigoriferi, è quello di scrostarli per bene, pulendo poi tutto con aceto di mele puro, no OGM.

chiave-orgonica-frigoriferi

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News