Bufala ANNULLATO IL REFERENDUM. RENZI: ”TROPPO RISCHIOSO” – bufale.net

di Marco Critelli |

Bufala ANNULLATO IL REFERENDUM. RENZI: ”TROPPO RISCHIOSO” – bufale.net Bufale.net

bufala-renzi-referendum

Ci segnalano questo articolo pubblicato dal sito Libero Quotidiano in cui un titolo dai toni eclatanti annuncia l’annullamento del referendum costituzionale del prossimo 4 Dicembre 2016. Il titolo è assertivo ed annuncia una notizia dell’ultim’ora in cui Matteo Renzi giudicando il referendum “troppo rischioso” lo annulla:

Gli ultimi sondaggi sul referendum danno il No nettamente in vantaggio, le incertezze aumentano di giorno in giorno, Renzi non è più così sicuro di vincere e ora il Pd trema. Terrorizzati dalla prospettiva che gli italiani possano bocciare il governo Renzi nel referendum sulla riforma costituzionale, il piddì dopo aver guadagnato tempo posticipando la data del voto, ha in mente qualcosa che potrebbe, se confermata, scatenare il putiferio.

Appena dopo la batosta alle amministrative e l’ondata di entusiasmo provocata in tutta Europa dalla Brexit, si paventava l’idea di posticipare il voto di ottobre di qualche mese. E così e stato, con gli italiani che dovrebbero andare alle urne il 4 dicembre, ma solo lunedì arriverà la conferma. Dovrebbero, appunto. Perché Renzi continua ad aspettare, temporeggiare, da mesi. E gli animi si agitano, con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che è parso nervoso per la situazione. Dietro a tutti questi rinvii ci sarebbe una, clamorosa, motivazione: Renzi potrebbe annullare il referendum.

Basta leggere queste prime righe dell’articolo per vedere che la notizia annunciata dal titolo magicamente si trasforma passando dal fatto già avvenuto (“Annullato il referendum“) al fatto che potrebbe verificarsi (“Renzi potrebbe annullare il referendum“).

Siamo ovviamente difronte ad una bufala. Il sito LIBERO GIORNALE non ha nulla a che vedere con la testata giornalistica accreditata LIBERO QUOTIDIANO, ma è un sito satirico che ne sfrutta la somiglianza del nome per attirare i lettori e guadagnare facili condivisioni.

Basta cliccare in alto a sinistra sulla home page di LIBERO QUOTIDIANO, sul pulsante DISCLAIMER per leggere queste parole:

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»

Libero Giornale è un sito satirico.

Le notizie riportate su questo sito, sono frutto di fantasia, tranne ove specificato.

ed in questo caso, come è evidente NON E’ SPECIFICATO.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News