BUFALA Borgaro, zingari tentano di rapire due bambini alla festa patronale – Bufale.net

di David Tyto Puente |

BUFALA Borgaro, zingari tentano di rapire due bambini alla festa patronale – Bufale.net Bufale.net

borgaro-zingari-bambino-padre-falso
Lo scorso 28 settembre 2014 a Borgaro (Torino) due genitori avrebbero perso di vista il figlio durante la festa patronale. Il padre avrebbe visto un nomade prendere il figlio, di avergli corso incontro e di averlo colpito con un pugno, per poi scappare a gambe levate.
Scatta la caccia al nomade, ad una fantomatica Renault 19 grigia, e ovviamente non mancano i siti specializzati in disinformazione razzista ad alimentare il caso. Inutilmente, perché alla fine si rivela tutto falso.
Il padre del bambino, Alex Giarrizzo, aveva persino identificato un nomade tra le foto segnaletiche mostrategli in caserma, ma l’uomo identificato si trovava già in carcere. Questo ha fatto scattare i sospetti da parte degli investigatori che, dopo aver visionato i filmati girati dalle telecamere di sorveglianza della zona del presunto rapimento, non hanno trovato riscontri in merito all’inseguimento, al pugno e alla Renault 19 grigia. A confermare la falsità del racconto è stata la ricostruzione della dinamica di Alex Giarrizzo sul luogo dei fatti raccontati.
Di fronte alle evidenti prove mostrate dagli investigatori, l’uomo è crollato e ha ammesso di essersi inventato tutto.
Non importa il motivo per la quale si è inventata questa storia. Non è la prima volta che vengono inventate storie contro gli immigrati o contro i nomadi.
Qualcuno potrebbe dire “eh ma queste cose capitano lo stesso”. Non mettiamo in dubbio che ci possano essere fatti documentati di rapimenti o di delitti ad opera di immigrati o nomadi, ma non c’è bisogno di inventarsene altri per alimentare paura, tensione e odio.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News