BUFALA Bimba perde il cane: lo trova in rosticceria – Bufale.net

di David Tyto Puente |

BUFALA Bimba perde il cane: lo trova in rosticceria – Bufale.net Bufale.net

bufala-perde-cane-arrostito-rosticceria-bambina
A riportare la “notizia” in Italia è stato Il Giornale, dopo che ha copiato la “storia” raccontata dal The Daily Mail, già noto per essere una fonte di “informazione” tutt’altro che attendibile (entrambi gli articoli sono del 30 marzo 2015).
La “storia”, ambientata in Vietnam, è quella di una bimba e il suo cane, “Flower”, che avrebbe ritrovato nel reparto gastronomia di un villaggio:

È l’incubo di ogni amante degli animali, figurarsi di un bambino. Quando questa bimba vietnamita di cinque anni ha scoperto che il proprio cane, perduto ormai da alcuni giorni, era stato ucciso e arrostito per essere servito in una rosticceria, non ha retto all’emozione.
Come racconta The Daily Mail citando un quotidiano locale, la bimba, che abiterebbe in una zona rurale del Vietnam settentrionale, aveva allevato il proprio cane “Flower” per tre anni, prima di perderlo misteriosamente. Dopo alcuni giorni di affannosa ricerca, l’agghiacciante scoperta.
Passando davanti a una gastronomia del villaggio, ha visto il proprio animale da compagnia in vetrina. Arrostito e pronto per essere servito ai clienti, come spesso accade in Cina e in tutto il Sudest asiatico. La scena è stata immortalata in una fotografia che ha fatto il giro della rete. Commuovendo milioni di persone in tutto il mondo.

La fonte del The Daily Mail è il sito World.people.com.cn (28 marzo 2015), il  quale racconta la storia strappalacrime. Nell’articolo si nota che l’immagine è uno screen shot di un altro sito:
immagine-world-people-cane-arrosto
Lo screen è stato fatto dal sito Thanhniennews.com, con un articolo datato 16 marzo 2015. La storia riportata è ben diversa:

A photo featuring a small girl crying next to a roughly-roasted dog has gone viral on Vietnamese social media over the last few days. After so many re-posts, it’s now not clear who first posted the photo as well as details of where and when it was taken, but it has sparked off heated debates over the dog meat eating habit in Vietnam. In the photo, the girl aged 4-5 looked apparently shocked and painful as she touched the body of the dog in a flat basket. Many assumed the photo was taken in a northern rural village, where it is usual for people to slaughter dogs for meat. Some Facebook users said the photo reminds them of their sad and obsessing childhood memories when their loved dogs were also slaughtered by adults.

Nessun riferimento ad un cane di nome Flower e a una rosticceria.
sito-cane-arrosto
Il 20 marzo 2015 il sito Vitalk.vn pubblica un articolo dove l’autore ha indagato e trovato tramite Facebook l’autore della foto: lo zio della bambina.
Il cane era di proprietà della famiglia da diverso tempo, non si era perso, ma una mattina la bambina lo ha trovato morto (a casa, e non in una rosticceria).
Insomma, alla fine una storia che assomiglia in parte a quella raccontata dal The Daily Mail e dal sito cinese, ma le fonti dei loro articoli non raccontavano nulla del genere. Si son dovuti inventare la storia del cane “Flower” scomparso da tempo e della rosticceria per attrarre di più il pubblico (stessa cosa attuata da noti siti capaci di copiare e incollare gli articoli per far soldi con i banner pubblicitari).
Almeno la storia si conclude bene, nonostante il povero cane. L’autore del gesto, lo zio, era rimasto talmente toccato dal gesto della nipote che ha confessato all’intervistatore che nessuno se ne è cibato e che non lo avrebbero fatto mai più. Alla bambina è stato regalato un altro esemplare e, secondo quanto racconta l’intervistatore, lo zio ha autorizzato l’utilizzo della foto per le campagne contro il consumo di carne di cane.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News