BUFALA Berlusconi foto da giocatore del Milan

di Claudio Cloddy |

BUFALA Berlusconi foto da giocatore del Milan Bufale.net

berluSu alcune pagine Facebook, in questi giorni tiene banco una discussione inerente ad un filmato che Silvio Berlusconi ha postato in data 6 maggio sulla sua pagina pubblica di Facebook.

Qui di seguito vi rimandiamo al link del video in questione: https://youtu.be/F5r1d6VQybw

Nel breve video, Berlusconi analizza il momento calcistico poco felice del Milan degli ultimi tempi, parlando del gioco della squadra, dei recenti cambi di allenatore e dell’ipotesi di vendere la sua società.

I toni ottimistici del Presidente del Milan, hanno però trovato poco riscontro tra i suoi tifosi, basta scorrere e leggere i commenti sotto il video per capire che il tifoso milanista medio, non è molto concorde con le parole di Berlusconi.

Durante il suo breve eloquio, Berlusconi mostra una fotografia incorniciata che lo ritrarrebbe in età giovanile con la maglia del Milan. Berlusconi afferma sorridendo:

è arrivata questa fotografia da un tifoso sconosciuto, ve la faccio vedere con un certo orgoglio

Qui sorgono diverse perlessità, evidenziate paradossalmente proprio da pagine Facebook gestite da tifosi milanisti come ComunqueMilan.

Fin da subito gira in rete una foto, completamente identica per tratti del viso ed espressione, in cui però Berlusconi indossa giacca e cravatta; facile quindi pensare che la foto in cui lo ritrae con la casacca sportiva sia un fotomontaggio.

berlusca

  • I dubbi non finiscono qui, in passato, il 25 ottobre 2014 a Milanello sono in visita potenziali sponsor ed investitori e Berlusconi racconta di aver sostenuto un provino col Milan a 16 anni.

Non solo mostra a questi manager una fotografia che lo ritrae con la maglia del Milan, ma regala ad alcuni di loro qualche copia della stessa. Lo scopo era evidentemente dimostrare il suo attaccamento alla società calcistica anche ai tempi della sua gioventù.

La foto è in pratica la stessa, leggermente ritoccata ed in quel periodo sia Sky Sport che alcune agenzie ANSA danno risalto alla curiosa notizia.

I dubbi principali però li evidenzia la pagina Facebook ComunqueMilan prima citata: per questi tifosi infatti la foto sembra un banale fotomontaggio per più di una ragione e portano prove difficili da smentire, dopo aver evidenziato anche perplessità sul bilancio e sui soldi che Berlusconi avrebbe investito nella squadra.

la storia di Berlusconi che avrebbe giocato nelle Giovanili del Milan è una balla fin troppo facile da smascherare. Adesso salta fuori addirittura che ha giocato “nei Pulcini”, mentre la versione risalente al 25 ottobre 2014 si limitava a un semplice “provino” quando aveva 16 anni. La foto che mostra incorniciata, del resto, è la stessa che quel 25 ottobre mostrò ad alcuni manager interessati a investire in pubblicità. Al di là del fatto piuttosto bizzarro che a un semplice provinante di 16 anni venga fatta una foto posata con addosso la maglia del Milan, basta un semplice incrocio di date per smascherarlo: Berlusconi è nato nel 1936 e dunque il presunto provino risalirebbe al 1952 o 1953, ma in quegli anni la maglia del Milan aveva un grosso colletto rosso di cui non c’è traccia in quella foto (potete verificarlo guardando le foto di quell’annata a questo link: http://www.magliarossonera.it/195253_formazioni.html). Nel 1953-54, invece, la maglia del Milan aveva un collo più stretto e comunque molto diverso (http://www.magliarossonera.it/195354_formazioni.html ). La maglia che Berlusconi indosserebbe risale tutt’al più all’anno 1956-57: a quell’epoca Berlusconi aveva già vent’anni, un po’ fuori tempo massimo per provini di ogni genere

In effetti anche la nostra ricerca sulle foto delle squadre conferma questa ipotesi, nessuna delle maglie indossate dai giocatori del Milan di quegli anni ha un colletto come quello in cui appare Berlusconi nella fotografia incriminata.

Bolliamo quindi questa notizia come bufala proprio perché nessuna delle nostre ricerche ha dato veridicità alle affermazioni di Berlusconi, che forse ha tentato di dare una scossa ad una situazione non felice della sua squadra usando metodi e parole non proprio adatti a placare il nervosismo dei suoi tifosi.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News