BUFALA Attenzione! Questi due uomini stanno andando in giro per la provincia di Napoli! Sono pericolosi! – bufale.net

di Shadow Ranger |

BUFALA Attenzione! Questi due uomini stanno andando in giro per la provincia di Napoli! Sono pericolosi! – bufale.net Bufale.net

Non ci sorprenderemo mai dinanzi a quanto si possa cadere in basso nella bulimia di condivisioni. Vi abbiamo parlato più volte del concetto di meme asceso, il momento in cui uno scherzo sfugge di mano e, nel paese in cui decine di individui trovano perfettamente logico telefonare ad un numero apparso in una fiction aspettandosi che Rosy Abate, Regina della Mafia in persona gli risponda e, terrorizzata dalle loro smargiassate, decida di cambiare vita e sottomettersi al loro volere, gli stessi trovano logico ipotizzare che la Vedova Nera, personaggio degli Avengers, sia parente di questo o quel politico ed altre amenità nate per gioco e finite in mano a chi crederebbe persino all’impossibile.

Ma questa volta ciò che ci avete sottoposto supera ogni possibile umana immaginazione

ATTENZIONE! Questi due uomini stanno andando in giro per la Provincia di Napoli , dicendo di essere due tecnici di Pomigliano chiedendo di entrare in casa tua per controllare i rubinetti per eventuali perdite! Non devi assolutamente farli entrare!!! Uno dei due ha come segno di riconoscimento un dente d’oro. Si prega di condividere, sono pericolosi!

La citazione non sarà sfuggita ai cinefili, o quantomeno agli utenti non “indinniati” in possesso delle loro piene facoltà mentali: la foto, in alcune varianti della bufala arricchita da frames tratti dal film in questione, ritrae i famosi attori Joe Pesci e Daniel Stern sul set del film Mamma ho perso l’aereo.

La didascalia fa persino espresso riferimento al loro ruolo nel film, laddove il duo interpretava i ladri Marv ed Harry, scalcagnati rapinatori d’appartamento che, approfittando delle vacanze di Natale che avevano lasciato i sobborghi di Chicago spopolati, avevano deciso di reinventarsi come la Gang del Rubinetto, rubando dalle case incustodite durante le ferie per poi, come ultimo insulto ai derubati, lasciare i rubinetti aperti causando allagamenti e congelamenti delle tubature tali da arreccare ulteriori danni ai derubati.

Anche il “dente d’oro” fa parte della citazione cinematografica: Marv, il personaggio interpretato da Joe Pesci, viene infatti descritto come fiero del suo dente d’oro, che però perde quando il protagonista del film, il piccolo Kevin McCalllister (interpretato da un giovanissimo Macaulay Culkin lanciato alla gloria cinematografica per la sua interpretazione) decide di prevenire i loro tentativi di furto trasformando la sua stessa casa in un bizzarro percorso ad ostacoli, causandone l’arresto e stabilendo la backstory per il sequel Mamma ho riperso l’aereo in cui il duo, reinventatosi come la Gang del Guanto (dall’uso di un guanto foderato di nastro biadesivo per rubare dai cestini delle offerte) incontra Kevin a New York e cerca di vendicarsi della disfatta patita l’anno prima.

Si tratta quindi di un maldestro tentativo di fare facile ilarità e condivisioni fondendo l’eterna bufala del “tizio che entra in casa”, a sua volta corruzione a fine didascalico della massima di saggezza per cui non conviene dare corda a sconosciuti immortalata e traslata in una storiella dal presunto valore educativo con la narrazione cinematografica della fortunata saga.

Nonostante l’ovvietà della citazione, e nonostante in molte varianti della storia compaiano screenshot chiaramente ambientate nei sobborghi di Chicago e New York, diverse pagine satiriche hanno registrato, con gran divertimento degli avventori, utenti che hanno preso drammaticamente sul serio la storia, giurando di aver avvistato il duo anche in Italia

Aspettiamo quindi con ansia che il piccolo Kevin torni tra noi per catturare una volta per tutte la Gang del Rubinetto e liberare gli Indinniati Speciali da questo onere.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News