Brucia il Ponte di Ferro a Roma: danni gravi (ma la struttura regge)

di Shadow Ranger |

Brucia il Ponte di Ferro a Roma: danni gravi (ma la struttura regge) Bufale.net

Un pezzo della storia Romana, il Ponte di Ferro, è ferito. Fortunatamente non a morte, ma gravemente danneggiato, in modo da non sapere quando sarà possibile restituirlo alla viabilità.

Il Ponte di Ferro, nome confidenziale del Ponte dell’Industria, fa parte della storia del’Urbe. Classe 1862 è servito ad una società Belga per collegare Civitavecchia e Termini, fino al momento in cui è stato adibito al passaggio pedonale e di vetture. In tal veste ha vegliato ininterrottamente per oltre un secolo di Storia, diventando scenario di un eccidio delle SS il 7 aprile del 1944, in danno di dieci donne accusate di aver rubato del pane.

Ha visto molto e resistito a molto, ma non agli eventi odierni.

Brucia il Ponte di Ferro a Roma: danni gravi (ma la struttura regge)

Ancora non del tutto svelate le ragioni del crollo, ma il dito al momento è puntato contro la condizione di degrado della zona. Le bombole di gas usate in alcuni alloggi di fortuna costruiti da senza tetto sotto la passerella potrebbero essere stati concausa del rogo.

La struttura ha una lunghezza di 131,20 metri, una larghezza di 7,25 metri e presenta tre luci a travate metalliche e il rogo ha fatto crollare una sezione lunga circa sette metri di una passerella che corre sotto la struttura e che serviva per la manutenzione e il passaggio di cavi elettrici. Proprio il guscio in gomma di questi ultimi ha aggiunto combustibile al fuoco.

Il comandante dei Vigili del Fuoco di Roma, Francesco Notaro, è intervenuto sul luogo dell’incendio con 40 uomini, provvedendo allo spegnimento.

Come riferisce ad AGI, la struttura è in buona parte intatta (tranne ovviamente la sezione crollata) ma interessata da deformazioni (dovute al calore) che potrebbero averne danneggiato resistenza e tenuta. Saranno necessarie ulteriori ispezioni per capire come e quando si potrà ripristinare la viabilità sul tratto.

Oltre al danno immediato, diversi quartieri romani sono rimasti senza corrente a causa dell’interruzione della linea. La viabilità è tutt’ora a rischio.

“Al momento quello che possiamo dire è che stringe il cuore vedere un pezzo di storia ridotto così. Bisogna vedere la stabilità strutturale. Dopo cercheremo di lavorare sulla riapertura della viabilità. Per ora l’importante è che non risultano persone ferite”.

Ha dichiarato a caldo il sindaco, Virginia Raggi.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News