BUFALA Il mantello dell’invisibiltà cinese – bufale.net

BUFALA Il mantello dell’invisibiltà cinese – bufale.net

Avrete tutti quanti visto il video virale che circola in questi giorni

Un attempato signore di mezza età dall’aria gioviale e paciosa estrae lieto un mantello che, come il magico mantello posseduto dal maghetto Harry Potter e tramandato di generazione in generazione nella sua stirpe di maghi, consente di diventare del tutto invisibili. L’anziano solleva il mantello a mo’ di tenda e sparisce alle sue spalle, perfettamente occultato dalla misteriosa stoffa quantica ed altre tecnobubbole in un linguaggio volutamente evocativo e complicato che cerca, usando termini tecnici, di replicare la magia delle storie della Rowling.

Il video è apparso per primo sulla piattaforma cinese Weibo, col commento di un presunto “vicedirettore dell’Ufficio Investigazioni Penali del Ministero di Pubblica Sicurezza” che tradotto suona così

Il Mantello Quantico è fatto di materiali quantici inseriti nella stoffa, e rende invisibili le persone che lo indossano riflettendo la luce intorno a loro per creare l’effetto “invisibile”. Questa tecnologia può essere usata dai militari, così i soldati potranno indossare “uniformi militari invisibili” ed evitare gli occhiali per la visione notturna. Il problema è se i criminali useranno anche loro la tecnologia invisibile della polizia?!?

La sintassi incerta già all’origine: abbiamo cercato di replicare l’effetto straniante dell’incerta didascalia e la prestazione degna di uno dei video eso&terici del Mago Gabriel, personaggio lanciato dalla Gialappa’s Band come ilare e gioviale mago dall’eloquio goffo come la sua abilità recitativa che emozionava e divertiva il suo pubblico con astuti trucchi di telecamera e ripresa.

Ad esempio simulando anche lui l’invisibilità dopo aver bevuto un uovo di gallina (spacciato per uovo di Upupa) e, interrotta la ripresa, sparendo alle spalle del cameraman per poi continuare a parlare

E l’effetto è lo stesso: come chiaramente denunciato da Snopes, anche questo filmato, come quello del Mago Gabriel, è stato ottenuto con un semplice trucco di illusionismo, aggiornato però ai tempi attuali. E, peraltro, il video è anche precedente l’apparizione del presunto Vicedirettore, quasi certamente personaggio introdotto per rendere la beffa più verosimile.

Esaminato da esperti di effetti speciali, il fimato ha dimostrato chiara manipolazione, ostacolata dalle goffe interazioni con gli oggetti circostanti che hanno svelato il trucco.

Sostanzialmente l’autore del video ha usato una versione moderna del Croma-Key, elaborando l’immagine per sostituire il colore del mantello con una ripresa dello sfondo circostante.

Come ottenere un simile effetto in casa propria è stato lungamente spiegato, da anni, su diversi siti internet: basta avere a propria disposizione un mantello fatto di un materiale idoneo a riflettere luce, degli specchi da ripresa, una buona telecamera ed un PC Portatile o, in alternativa, anche solo un mantello del tutto monocolore, un buon PC, una buona telecamera e qualche conoscenza tecnica.

Tanto è bastato al nostro gioviale orientale per prendersi beffa di Internet.