Il Texas ha scoperto 58.000 casi di frodi elettorali di cittadini non idonei

di Bufale.net Team |

Il Texas ha scoperto che 58.000 non cittadini non idonei sono stati registrati e votati illegalmente in una o più elezioni nello stato.

Votes being counted

Come riporta Snopes, 25 gennaio 2019 il procuratore generale del Texas Ken Paxton ha avuto un grosso seguito dopo un tweet “VOTER FRAUD ALERT”, in cui ha affermato che il segretario di stato del Texas aveva scoperto circa 95.000 cittadini non statunitensi in possesso di documenti di registrazione degli elettori in Texas. Di questi, circa 58.000 hanno votato (illegalmente) alle elezioni.

La destra, dunque, ha prontamente sfruttato questo annuncio come prova della frode elettorale su larga scala, incluso il presidente Trump.

Nel frattempo, l’altra parte sosteneva che le accuse in Texas erano una scusa per tentare di eliminare gli immigrati (che hanno maggiori probabilità di votare democratico) dai registri degli elettori.

La polemica

I gruppi a difesa degli elettori avvertono che l’annuncio è un tentativo di intimidazione degli elettori stessi, e la tesi che la frode sia dilagante è stata ripetutamente sottovalutata.

«Non ci sono dati credibili che indichino che il voto illegale abbia un numero significativo, e la dichiarazione del Segretario non cambia questo fatto», ha detto Beth Stevens, Direttrice dei diritti civili di voto con il Texas Civil Rights Project.

La Stevens si è detta preoccupata per come lo Stato avrebbe identificato i sospetti elettori non idonei, dichiarando: «Le azioni del segretario minacciano di far sì che decine di migliaia di elettori possano essere rimossi dalle liste, compresi quelli con le risorse minori per soddisfare la richiesta di documenti validi».

Secondo la Stevens, gli ultimi sforzi troppo zelanti da parte di Paxton e altri sono preoccupanti perché il prossimo passo sarà che “lo Stato utilizzerà questa indagine, molto sospetta, per cercare di approvare leggi che renderanno più difficile agli elettori idonei il voto”.

Ma non ci sono ancora prove che questo gran numero di persone non avesse il diritto al voto.

Latest News