BUFALA Si prega di dire a tutti i tuoi contatti che sono nella tua lista Messenger di non accettare il contatto di Anwar Jitou – bufale.net

BUFALA Si prega di dire a tutti i tuoi contatti che sono nella tua lista Messenger di non accettare il contatto di Anwar Jitou – bufale.net

Ci risiamo. Vi avevamo già messo di fronte al rischio che si crea diffondendo catene di S. Antonio in danno di persone a caso.

Eppure ecco che ci risiamo. Nuovamente ci è stato girato il seguente appello

Si prega di dire a tutti i tuoi contatti che sono nella tua lista Messenger di non accettare il contatto di ” Anwar Jitou “. È qualcuno che hack il computer nel tuo account Facebook. Se uno dei tuoi contatti lo accetta, sarai anche hackerato. Che tutti i tuoi amici lo sappiano. Grazie

La morale della storia è sempre quella: al momento non c’è nessun Anwar Jitou su Facebook, ma ci sono alcuni Anwar Jitu che rischiano di patire gravi conseguenze per una accusa del tutto infondata.

Mal comune mezzo gaudio: la grammatica meccanica, contorta e quasi incomprensibile denota l’uso di un traduttore automatico. Tutto il mondo è paese quindi: qualcuno, nella sua madrepatria, ha deciso di tirare un tiro birbone al povero Anwar ed il messaggio è stato tradotto da boccaloni ed indignati da tastiera.

Non esistono infatti al mondo hacker che possono “hackerarti il computer” se gli dai l’amicizia, tampoco mediante “l’intermediazione” dei tuoi contatti.

È capitato a volte che alcuni contatti accusati di essere “hacker” effettivamente non fossero più bloccabili, ma questa è una misura di sicurezza di Facebook: proprio per evitare che simili bufale, forme virali di cyberbullismo, danneggino la vita ed il godimento di Facebook da parte delle vittime, un algoritmo impedisce che troppe persone blocchino lo stesso utente allo stesso momento.

Come sempre, siete pregati di interrompere questa catena di condivisioni: questa volta in compenso non solo non c’è nessun Anwar Jitou, ma una pletora di persone con un nome simile che patirebbero anche a causa vostra.