BUFALA Truffa WhatsApp: nel video Martinelli c’è un malware

di Bufale.net Team |

BUFALA Truffa WhatsApp: nel video Martinelli c’è un malware Bufale.net

Le truffe tramite dispositivi mobili, nel corso degli ultimi tempi, sono diventate sempre più frequenti. Ebbene, in questi giorni si è diffusa la voce secondo cui un filmato di WhatsApp denominato “Martinelli” sarebbe in grado di diffondere un malware che va a danneggiare in maniera irreversibile il proprio smartphone. Prima di aggiungere altre informazioni e dettagli, è meglio sottolineare fin da subito come sia una vera e propria bufala.

Come riporta Snopes, ultimamente online si sta parlando spesso di una truffa che starebbe girando su WhatsApp quantomeno da metà dell’anno scorso. Tramite un video, denominato “Martinelli”, gli utenti di WhatsApp sarebbero potenzialmente a rischio dal punto di vista della vulnerabilità. Gira voce che il malware sia in grado di hackerare lo smartphone dell’utente in poco meno di 10 secondi, provocando danni ineguagliabili.

Si tratta di un avvertimento, però, che si può considerare a tutti gli effetti una bufala. Pare che tutto derivi da una falsa notizia diffusa in lingua spagnola da qualche utente nello scorso anno. La Policia Nacional spagnola, difatti, ha reso pubblico un tweet secondo cui la prima versione di tale bufala sarebbe stata diffusa al termine del mese di luglio del 2017.

Per chi se lo ricorda, si tratta di un avviso che rimanda, sotto numerosi aspetti, a un altro imbroglio legato all’hacking telefonico su WhatsApp, che era diffuso con il nome di “Popcorn Carnival”. Sembra proprio che anche in quel caso tutto nacque da un falso messaggio in lingua spagnola. Insomma, si tratta di un imbroglio che semina il panico tra tanti utenti, anche se in realtà è tutto falso.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News