Arresti nella chat dell’orrore Telegram: suprematismo e pedopornografia

Arresti nella chat dell’orrore Telegram: ancora arresti derivati da contenuti liberamente pubblicati su Telegram. Non ci meraviglieremo mai come la percezione di un falso anonimato sui Social tenda a creare l’orrore e stimolare confessioni che nella “vita reale” nessuno farebbe. Nessun aspirante criminale, truffatore o stragista metterebbe manifesti in piazza annunciando data e ora dell’evento, […]