PRECISAZIONI L’accordo tra il Ministero dell’Istruzione e McDonald’s

di Fabio L. |

precisazioni mcdonalds

Mi è stato segnalato questo post direttamente dalla fanpage del parlamentare pentastellato Nicola Morra:

Facendo una ricerca direttamente sul sito del Ministero dell’Istruzione è possibile visionare le varie differenze da quanto dichiarato da Morra.

L’alternanza scuola-lavoro è una mossa attuata dalla riforma La Buona Scuola, per avvicinare i ragazzi all’ambiente lavorativo e aiutarli a familiarizzare di più. È vero che McDonald’s è stata scelta come azienda tutor, ma è doveroso chiarire che non è la sola. Qui è possibile vedere tutte le aziende tutor che fanno parte della riforma.

Perché McDonald’s sia stata scelta non si sa. Probabilmente perché è una catena di ristorazione ampiamente diffusa, ma la certezza non c’è.

La frase «… ma a me sembra che qui si voglia “subalternare”, “assoggettare” lo studente al grande colosso statunitense, per fargli comprendere cosa lo aspetti tra qualche anno…», pare  un puro retropensiero. Si può non essere d’accordo sulla scelta di  McDonald’s, ma da qui a pensare che sia fatto apposta per indurre i ragazzi a pensare quale sia il loro futuro, pare un puro e inutile complottismo.

Per maggiori informazioni, è possibile consultare l’intero quadro informativo.

Latest News