La morte di Angela Carnevale e il vaccino: correlazione senza fonti

di Bufale.net Team |

nessuna fonte morte di angela carnevale e il vaccino mask
La morte di Angela Carnevale e il vaccino: correlazione senza fonti Bufale.net

Della morte di Angela Carnevale hanno parlato tante testate, specialmente quelle locali. Nonostante l’assenza di fonti attendibili c’è chi insiste con una certa perversione nell’attribuire il decesso della giovane maestra di Montesilvano al vaccino anti Covid.

Il Messaggero scrive che Angela, 35 anni, insegnava matematica presso la scuola elementare di Montebello di Bertona, in provincia di Pescara. La mattina del 31 maggio era partita da Montesilvano, dove viveva, per andare al lavoro. La donna aveva avvertito un malore una volta raggiunta la scuola.

Sul posto erano intervenute più persone, dagli operatori scolastici al veterinario del paese che le aveva praticato un massaggio cardiaco. Gli operatori del 118 arrivati da Penne erano riusciti a rianimarla, ma la situazione si presentava già grave. Per questo Angela Carnevale era stata trasportata all’ospedale di Chieti con l’elisoccorso presso il reparto di rianimazione. Nei giorni successivi le condizioni erano migliorate, per poi precipitare nuovamente fino al tragico decesso.

Cosa abbia causato il malore di Angela non è noto nemmeno alla stampa locale (PescaraLive), ma c’è chi insiste nell’attribuire al vaccino la causa della morte della giovane insegnante.

Aveva 35 anni, è morta Angela Carnevale, lascia una bambina di un anno. Insegnante, si era vaccinata due mesi fa.

“Lei è una del mio paese, aveva fatto AstraZeneca due mesi fa, era un’insegnante”“Era vaccinata, assurdo, i morti continuano ma nessuno ne parla, è vergognoso quello che sta succedendo”.

Questo è ciò che dicono sui social, sulla base di fonti non fornite o non chiare (“è una del mio paese” può funzionare con le chiacchiere, ma se non accompagnato da fonti è un dato inesistente). Che Angela Carnevale, da insegnante, avesse ricevuto il vaccino è sicuramente possibile. Che la dose ricevuta “due mesi fa” (come scrivono gli utenti sui social) abbia cagionato la morte dell’insegnante non ha riscontri. Solo i commenti.

Per questo nessuna fonte attendibile – perché un commento scritto per sentito dire non è una fonte, è un blando passaparola – dimostra la correlazione tra la morte di Angela Carnevale e il vaccino.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News