Volgarità a ripetizione con le dichiarazioni di De Laurentiis: “Tanti pezzi di m**** se la prendessero nel c***”

di Redazione Bufale |

Stanno facendo discutere moltissimo in questi minuti le dichiarazioni di De Laurentiis, forse riferite al mondo del giornalismo in generale. Resta da capire se al centro del suo sfogo ci sia qualche cronista nazionale, o in alternativa qualcuno che operi a livello locale. A prescindere da questo, raramente abbiamo avuto modo di ascoltare parole così dure da parte di un presidente in Serie A, a maggior ragione riferendoci al numero uno di una delle Società più importanti nel calcio italiano. Alla vigilia di una partita di Champions League.

Dichiarazioni di De Laurentiis
Dichiarazioni di De Laurentiis

Le dichiarazioni di De Laurentiis piene di parolacce

Cosa ha detto esattamente il presidente? Durante la rifinitura del Napoli sul campo del Salisburgo, a 24 ore da una partita molto importante per il futuro di questa squadra in Champions League, il patron azzurro si è soffermato con alcuni giornalisti. In particolare Carlo Alvino di TV Luna, il quale si è trovato al posto giusto, nel momento giusto, per raccogliere le dichiarazioni di De Laurentiis. Esternazioni che, come potrete notare, sono state tutt’altro che eleganti.

Nel dettaglio, il presidente ha affermato quanto segue:Non mi va di parlare, sai perchè? Perchè leggo le dichiarazioni di tanti pezzi di m… su tutti i siti, e quindi non mi va di parlare. Perchè sento solo cazzate. Allora poichè a Napoli si vuole distruggere la napoletanità, se la prendessero nel c…”. Al momento è impossibile risalire al destinatario di queste parole, anche se sui social si ipotizza possa essere appunto qualche giornalista di Napoli particolarmente critico con la squadra e la società.

Arrivati a questo punto possiamo solo lasciarvi al video, dopo aver riportato anche le parole citate dal Corriere dello Sport, considerando che in rete circola già il filmato con cui possiamo osservare in quale direzione siano andate le dichiarazioni di De Laurentiis quando si è soffermato con Alvino.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News