VIRUS E-mail dalla Procura della Repubblica – bufale.net

di Prof. Mauro |

VIRUS E-mail dalla Procura della Repubblica – bufale.net Bufale.net

virus-email-repubblica

Una mail che allarmerebbe chiunque, proveniente niente meno che dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario, una mail che negli ultimi giorni sta letteralmente invadendo le caselle di posta elettronica di tantissimi utenti.

“La presente per comunicarLe che il Suo patrimonio immobiliare, così come il Suo conto corrente bancario, verranno posti in arresto con l’accusa di mancato pagamento delle imposte e concorso in riciclaggio di denaro, ad effetto della causa numero xxxxxx di cui potrà prendere visione cliccando sul link. In questo documento Lei ha la possibilità di trovare informazioni su come ricorrere in appello, il nominativo del giudice inquirente per la causa che La riguarda, la data e il luogo del dibattimento.

Nel caso in cui Lei non si presentasse al dibattimento, lo stesso avrà luogo anche in Sua assenza. In caso di sentenza di condanna, Le verrà confiscata ogni proprietà e rischia una condanna fino a 15 anni di reclusione”.

NON APRITE nessun link e cancellate subito la mail. Punto primo la Procura della Repubblica se vi deve contattare non lo farà certo con una semplice mail, tuttalpiù vi invierebbe una PEC o una posta raccomandata, quindi diffidate sempre da ciò che ricevete per mail soprattutto se non state aspettando nulla o se non conoscete il mittente.

Il rischio è quello di subire un furto di identità o di infettare con qualche virus il vostro computer. Nelle ultimi varianti della mail cliccando sul link (o aprendo l’allegato) vi troverete attivo sul vostro pc un virus che immediatamente cripta tutti i vostri file, è il virus ‘Cryptolocker’.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News