VIDEO Scacciare le zanzare con le app ad ultrasuoni sul cellulare: funziona davvero?

di Bufale.net Team |

VIDEO Scacciare le zanzare con le app ad ultrasuoni sul cellulare: funziona davvero? Bufale.net

Scacciare le zanzare con gli ultrasuoni è sempre stata una delle molteplici soluzioni che abbiamo adottato nelle calde estati nei campeggi.

Ma funzionerà davvero?

Secondo un test di BioGentsAG, no

In realtà una qualsiasi delle app scelte per funzionare sui cellulari nella prova non ha dato risultati empirici.

Del resto, ci sono diversi fattori, compresi quelli legati alla stessa qualità del dispositivo, ad influenzare il test.

Volendo andare sullo specifico però potremmo ricordare che ci sono molti dispositivi “da bancarella” che promettono lo stesso. Piccoli altoparlantini a batteria che producono specifici suoni. E alcune volte abbiamo pure provato stazioni radio con suoni repellenti.

Ma in realtà il principio di funzionamento di molte app e dispositivi si basa su principi non meno nebulosi, come ci ricorda Mosquito Reviews.

Ad esempio, l’attività delle zanzare stessa è un fattore puramente casuale. Come farai a sapere se la riduzione o l’aumento delle punture dipende dal suono, oppure dal tipo di zanzare in cui sei incappato, dagli odori presenti nell’ambiente o da altre condizioni al di fuori del tuo controllo?

Molti preponenti della teoria del funzionamento degli ultrasuoni eccepiranno che effettivamente si può replicare il suono delle libellule, predatrici naturali di molti tipi di zanzare, oppure dei maschi di zanzara, che secondo diverse teorie le zanzare femmina evitano passata la stagione degli accoppiamenti.

Il problema è che almeno la seconda è un fake news: le zanzare femmina sono naturalmente indifferenti al suono delle ali delle zanzare maschio.

E citando il saggio, basta frequentare una palude infestata da zanzare, pipistrelli e libellule per notare che le zanzare continueranno ad esistere.

Molti hanno ripetuto test simili a quelli del video, ottenendo nella maggior parte dei risultati una sostanziale indifferenza delle zanzare ai test. Tale da spingere la FTC a chiedere di non esagerare con le pubblicità di simili dispositivi.

Allora cosa dovrei fare?

Un’app è gratis. I dispositivi autonomi costano veramente poco.

Potete se volete comprarli senza intaccare le vostre finanze e fare tutte le prove che volete.

Solo non aspettatevi enormi risultati.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News