“Video del Pentagono USA 2005: Bill Gates propone vaccini lobotomizzanti”

di Luca Mastinu |

“Video del Pentagono USA 2005: Bill Gates propone vaccini lobotomizzanti” Bufale.net

Un video con il lezzo della viralità sta prendendo piede tra le community frequentate dai più accaniti complottisti con il benestare dei condivisori compulsivi del tutto estranei allo spirito critico: secondo tale video e secondo chi lo posta, Bill Gates sarebbe intervenuto in una conferenza al Pentagono USA nel 2005 per proporre vaccini lobotomizzanti destinati ai mediorentali per renderli “normali”.

Il testo che accompagna il video recita:

“VIDEO DEL PENTAGONO USA DEL 2005
13/04/2005
Bill #Gates propone un “vaccino” che danneggia il #cervello dei mediorientali rendendoli a suo dire “normali”.
L’area di azione lobotomizzante è quella raffigurata in basso più grande.
BILL GATES PRODUCE ARMI BIOLOGICHE PER IL PENTAGONO AMERICANO DA ALMENO 15 ANNI!
CREDETE ANCORA CHE VOGLIA IL NOSTRO BENE!!
QUESTO E’ UN ATTACCO BIOLOGICO SU LARGA SCALA E VERRETE TUTTI LOBOTOMIZZATI! IMBECILLI!
ECCO PERCHE’ I VACCINATI E PRO-VAX SONO PIU’ STUPIDI!
VOGLIONO VACCINARCI PER RENDERCI PIU’ MANSUETI E CONTROLLABILI! E’ UN PROGETTO DEL PENTAGONO AMERICANO DEL 2005!!!
#VACCINI”

Il personaggio del video non è Bill Gates

Maiuscolo, punti esclamativi e slogan aggressivi non cambiano la realtà oggettiva delle cose: quell’uomo non è Bill Gates anche se occhiali e capigliatura possono condurre al fondatore della Microsoft. Chi pubblica oggi questo video arriva molto tardi rispetto al pubblico statunitense, dal momento che già nel 2016 Snopes smontò punto per punto lo stesso video.

La redazione di Snopes, infatti, individuò che lo stesso video era in rete dal 2011 e serviva ai cospirazionisti per dimostrare il progetto FunVax, un presunto vaccino pronto per ammansire intere popolazioni ignare attraverso l’irrorazione nei cieli (scie chimiche) ma anche tramite gli alimenti e l’acqua potabile. Di fatto, però, nemmeno i bufalari del 2011 parlavano di Bill Gates e dobbiamo dedurre che solo i complottisti di oggi indicano l’uomo presente nel video come il fondatore della Microsoft. Su Snopes, inoltre, fanno notare quanto la bassa qualità del video rende impercettibile il labiale del personaggio, una carenza che potrebbe significare che siamo di fronte ad un montaggio audio su un altro video.

Se le TV non lo dicono, quali sono le fonti dei complottisti?

Secondo i complottisti d’oltreoceano quel video sarebbe una “leak” (una soffiata) di un progetto segreto del Pentagono. A farne particolare menzione è il sito Wanttoknow.info, una realtà web oltremodo frequentata dai complottisti, che in un documento PDF (consultabile a questo indirizzo) allegato al video cerca di dimostrare l’esistenza di tale piano diabolico – il vaccino FunVax – ma non esiste modo di risalire alla fonte del documento, cosa improbabile dal momento che i documenti governativi sono sempre rintracciabili sui canali istituzionali.

Il contenuto del video è talmente assurdo che gli stessi autori di Wanttoknow.info hanno ammesso che tutto aveva l’aria di una realtà fantascientifica. In ogni caso il documento resta senza fonte. Se come al solito le TV e i giornali non rivelano i piani diabolici dei potenti, chi li rivela invece ai complottisti?

Il crowfunding per un film sul FunVax

Mentre la teoria sul FunVax prendeva piede lungo gli Stati Uniti e faceva i suoi primi passi nel mondo, sulla piattaforma Kickstarter aveva preso piede una raccolta fondi per un film dal titolo FunVax – A Film About The Conspiracy che però non aveva raggiunto l’obbiettivo prestabilito:

Il nome del regista era lo stesso con il quale era registrato il dominio del sito FunVax.com, un sito che oggi non è più frequentabile e che probabilmente era nato per promuovere il film. I tempi in cui è stato per la prima volta pubblicato il video “leak” del Pentagono in cui si parlava del presunto FunVax, in poche parole, sono gli stessi in cui il regista ha lanciato su Kickstarter la raccolta fondi per il suo film sul tema, e ci sono tutti i numeri per pensare che fosse tutto frutto di una campagna pubblicitaria.

Nel presunto video girato al Pentagono, inoltre, si usavano le immagini di un cervello che però erano state “rubate” al sito Neurology che in questo articolo dell’1 novembre 2010 mostrava le stesse immagini dello stesso cervello, ma appartenente a una persona consumatrice di metanfetamine.

Falso

Il resto è un gioco di numeri, come riporta anche LeadStories in un articolo di debunking del 2019: video girato al Pentagono nel 2005, prima apparizione del video nel 2011, immagini del cervello rubate da un articolo del 2010. Affermare che il video esista dal 2005 è dunque una bufala, e soprattutto non esiste alcuna prova di una tale diavoleria del Pentagono di diffondere vaccini lobotomizzanti: esiste soltanto un documento senza fonte postato da un sito complottista.

Inoltre nello stesso periodo in cui si diffondeva il video (2011-2012) un regista aveva aperto una raccolta fondi per un film sul FunVax, una teoria cospirazionista destinata a diventare un documentario, ma la raccolta fondi fallì.

Quindi: l’uomo nel video non è Bill Gates (chi appone scritte sui video può scrivere anche Jimi Hendrix), non esiste alcun riscontro sul FunVax né sui vaccini lobotomizzanti ma soltanto un documento senza fonti fatto circolare tra i cospirazionisti statunitensi su un sito complottista nel quale gli stessi autori dubitavano dell’autenticità del video; infine, tutto è nato intorno al 2011 con il progetto di un regista che voleva girare un documentario sul FunVax di cui nessuno aveva mai sentito parlare prima di quella strana campagna pubblicitaria.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News