Verdetto Treccani su possibile gaffe Azzolina tra infrazione ed effrazione: significato e sinonimi

di Redazione Bufale |

Effrazione
Verdetto Treccani su possibile gaffe Azzolina tra infrazione ed effrazione: significato e sinonimi Bufale.net

Non è facile nemmeno con il supporto della Treccani dare un verdetto definitivo a proposito dell’utilizzo di termini come “infrazione” o “effrazione” da parte del Ministro Azzolina, a proposito di un tweet da lei pubblicato in queste ore in merito ad un furto con scasso ai danni di una scuola. Se vogliamo, analizzando il significato delle due parole (lei ha scelto “infrazione”, mentre in tanti, anche con ironia, le imputano di non aver scelto “effrazione” per il reato specifico) la vicenda diventa ancora più complessa rispetto alla polemica di alcune settimane fa con Salvini. In quel caso, infatti, la diatriba gravitava su “plexiglas” e “plexiglass”.

Il significato di “effrazione” ed “infrazione” secondo la Treccani dopo il tweet di Azzolina

Tutto nasce da un tweet del Ministro Azzolina, come accennato in precedenza. In particolare, il focus si è spostato su questa frase: “L’IC “Virgilio – Salandra” di Troia (FG) ha subito un’infrazione ad opera di ladri che hanno fatto dei danni, per fortuna piccoli ma pur sempre meritevoli di condanna“. Non sono pochi coloro che le imputano di aver scelto un termine sbagliato e di essersi resa protagonista di una gaffe. Hanno ragione? Una risposta definitiva, ve lo anticipiamo, non c’è.

Se da un lato, secondo la Treccani e la sua apposita scheda, per “effrazione” si intende quanto segue: “rottura, scasso; è termine usato soprattutto nel linguaggio forense: compiere un’e.furto con effrazione”. C’è poi anche la pagina dedicata a “infrazione“, e qui il discorso è più ampio: “Trasgressione, violazione di un ordine, di un obbligo“. Come forma più rara, secondo il dizionario, può significare anche “rompere”, ma non viene specificato il contesto.

Morale della favola? Siamo in una zona grigia. Analizzando il significato di effrazione ed infrazione, potremmo dire che il primo termine sarebbe stato sicuramente più appropriato ed adatto al contesto del tweet pubblicato dal Ministro Azzolina, ma anche che il secondo, pur non essendo perfetto, non rappresenti al 100% un errore.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News