Vacanze gratuite a Santorini per l’apertura di un hotel

di Bufale.net Team |

Vacanze gratuite a Santorini per l’apertura di un hotel Bufale.net

Se un’offerta di vacanza gratuita sembra troppo bella per essere vera, probabilmente non lo è.

santorini

Il 9 aprile 2019 la pagina Facebook “Santorini Holidays” ha pubblicato una serie di immagini affermando che se qualsiasi utente dei social media avesse commentato e condiviso il post, avrebbe avuto la possibilità di vincere una vacanza pagata con tutte le spese per la “Celebrazione del Grand Opening”, per nuovo hotel in Grecia:

Secondo il messaggio di Facebook: “Celebreremo la nostra grande apertura facendo qualcosa di speciale per te. Stiamo per premiare qualcuno che ha condiviso e poi commentato il post, il 16 aprile, con una vacanza di 7 notti per 4 persone in questo hotel a 5 stelle, con 2 camere da letto. Avrai un anno per usare la vacanza. Non c’è bisogno di preoccuparsi di voli e viaggi, è tutto incluso.”

Questo post di Facebook contiene tutti i tratti distintivi di una bufala. Nessuna delle informazioni (come il nome del nuovo hotel), verrebbero incluse in un vero e proprio giveaway.

Questo genere di bufala si basa sulla promessa di un grande omaggio per generare Likes, condivisioni e commenti. Ciò può aumentare il valore della pagina, che può quindi essere venduta a una terza parte o utilizzata per vendere annunci pubblicitari. Puoi leggere ulteriori informazioni su truffe simili qui.

Per chi non mastica di queste cose, questo post non fornisce informazioni di base sull’hotel. Il messaggio non contiene l’indirizzo dell’hotel, un numero di telefono e nemmeno il nome della proprietà. Inoltre non esiste un hotel chiamato “Santorini Holidays” sull’isola greca.

Le foto provengono da varie fonti come siti web fotografici, blog di viaggio e piattaforme di prenotazione online. Queste fotografie mostrano anche diverse proprietà. Ad esempio, l’immagine della piscina ovale e blu è stata scattata presso il Volcano View Villas Hotel e le immagini degli interni del bagno provengono dal Chromata, entrambi in Grecia.

Anche la pagina Facebook è sospetta. Ad esempio, questa pagina afferma nella sua sezione “Informazioni” (a sinistra) di essere stata aperta nell’aprile 2014, ma il blurb di trasparenza della pagina di Facebook (a destra) afferma che è stato effettivamente creata nel marzo 2019:

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News