USA: Il tesserino di esenzione dall’uso delle mascherine – ancora falsità e infodemia

di Shadow Ranger |

USA: Il tesserino di esenzione dall’uso delle mascherine – ancora falsità e infodemia Bufale.net

Ci segnalano i nostri contatti una bufala d’oltreoceano destinata, come molte, a entrare nel nostro tessuto sociale. Una presunta “esenzione dall’uso delle mascherine” basata sulle norme americane per la gestione delle disabilità

USA: Il tesserino di esenzione dall'uso delle mascherine - ancora falsità e infodemia
USA: Il tesserino di esenzione dall’uso delle mascherine – ancora falsità e infodemia

Il nuovo feticcio, totalmente falso, è un tesserino di esenzione dall’uso delle mascherine.

Lo pseudolegalese alla base del feticcio è semplice e accattivante: sostanzialmente è una minaccia plastificata nella quale l’antimask di turno minaccia chiunque voglia fermarlo di denuncia millantando sul posto una disabilità che gli impedirebbe l’uso della mascherina, ma rifiutando alcun accertamento al riguardo.

Certo, è una bufala nata in America e anche in America hanno un primato dei “furbetti”: se esiste un nutrito mercato di false attestazioni per animali da accompagnamento, la domanda comporta che oggi invece esisterà un mercato di false attestazioni di esenzione dalla mascherina.

Cosa che ha costretto il Ministero della Giustizia Americano a pronunciarsi ufficialmente

The Department of Justice has been made aware of postings or flyers on the internet regarding the Americans with Disabilities Act (ADA) and the use of face masks due to the COVID-19 pandemic, many of which include the Department of Justice’s seal.

These postings were not issued by the Department and are not endorsed by the Department.

The Department urges the public not to rely on the information contained in these postings and to visit ADA.gov for ADA information issued by the Department.

Il Ministero della Giustizia è stato informato di post e volantini apparsi su Internet riguardo le norme sulla disabilità statunitensi  e l’uso delle mascherine legato alla pandemia da COVID19, molte delle quali contengono il logo del Ministero.

Questi post non sono stati diffusi dal Ministero. Non hanno l’autorizzazione del Ministero.

Il Ministero diffida il pubblico dall’osservare le avvertenze ivi contenute e visitare il sito ADA.gov per informazioni relative alle disabilità

Anche in America infatti esistono furbetti che applicano loghi ministeriali a qualcosa che ministeriale non è, e la mente corre alla famigerata autocertificazione contro le mascherine diffusa anche da noi.

Ma non basta un logo a rendere qualcosa ufficiale, e la fantomatica Associazione per la libertà del respiro citata in quelle autocertificazioni, semplicemente, non esiste.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News